Browsing "Ricette di cucina"
Giu 9, 2011 - Ricette di cucina    8 Comments

Ventaglio delle Sorelle Simili

Cara Lilli,

oggi ti propongo un rustico davvero speciale, ottimo e poi anche alquanto “scenografico”….nel senso che è bello da vedere, il che non guasta mai  😉

Le autrici della ricetta sono le sorelle Simili, due anziane signore bolognesi che hanno una lunghissima esperienza in materia di panificazione e di tutti gli impasti lievitati.

Io questo rusticone l’ho scoperto navigando nella “rete”….se si cerca lo si può trovare in molti blog di cucina e forum vari: io come riferimento ho preso la bravissima Zasusa . Dunque, chi volesse provare a farlo può andare a leggere la ricetta e a vedere delle belle fotografie esplicative di tutto il procedimento direttamente  sul suo blog 🙂

Posso dirti che l’ho fatto qualche giorno fa e avevo ospiti mio cognato e la sua fidanzata: è piaciuto molto!

Richiede un pò di tempo ma ne vale la pena, credimi 🙂

Ecco un paio di fotine del mio risultato:

 

ricette,farina,uova,rustico,salame,prosciutto

ricette,farina,uova,rustico,salame,prosciutto

Non male, eh?

Buon appetito, Lilli!

 

Giu 2, 2011 - Ricette di cucina    7 Comments

Idea sfiziosa: Pomodori “biancocuore”

Cara Lilli,

oggi un post veloce veloce per mostrarti un’idea sfiziosa molto estiva, molto fresca e soprattutto molto “light” 😉

Se vuoi dare un tocco di colore alla tavola con un piattino anche “decorativo”, cioè carino da vedere, ecco ciò che fa per te…

 

– pomodori (meglio se tondi, io avevo solo quelli più lunghetti e ho dovuto tagliare appena appena la base sotto per farli stare in piedi !!)
– fiocchi di latte
– carote
– rucola
– odori vari (prezzemolo, menta, basilico)
– sale
– olio (se si desidera)

Tagliare la calotta superiore dei pomodori, svuotarli con un cucchiaino e se si vuole renderli più “sapidi” spargerci un pizzico di sale all’interno.
Riempire il cavo con i fiocchi di latte mischiati con la rucola a pezzetti (che io purtroppo non avevo ma sono sicurissima che ci sta benissimo!).
Per insaporire di più il “biancocuore” si può aggiungere un filino d’olio al ripieno.
Mettere delle foglioline di menta o basilico sulla cima dei fiocchi di latte.
Adagiare i pomodori su un piatto in cui avete gia messo delle carote alla julienne e decorare con del prezzemolo.
Ed è fatta
!!

 

ricette,idea sfiziosa,pomodori

ricette,idea sfiziosa,pomodori

 Buon appetito, Lilli!

 

 

Mag 26, 2011 - Ricette di cucina    3 Comments

Dolce bivariegato con triplo cioccolato

Cara Lilli,

il titolo può forse ingannare un pò…nel senso che magari si potrebbe pensare ad una mega torta  farcita al cioccolato, cremosa….niente di tutto ciò, invece!

Sai che io amo soprattutto i panettoni, le ciambelle, i muffins, i plumcake….tutte cose piuttosto semplici e buone per la prima colazione o la merenda 🙂

Infatti, con questo dolce io, mio marito e la nostra bimba ci abbiamo fatto appunto colazione per 3 mattine ed è rimasto morbido pure dopo 2 giorni 🙂

Quindi eccoti la ricetta di questo bel dolcino venuto davvero molto bene, morbido e profumato, con le dosi “adattate” da me medesima sulla base di ricette precedentemente sperimentate (come faccio quasi sempre!!) e che può essere considerato una bella variante al classico dolce variegato al cioccolato: qui infatti la variegatura marrone è doppia 😉

300 gr di farina
– 200 gr di zucchero
– 100 gr di burro
– 3 uova
– 1 yogurt alla vaniglia o bianco (gr 125)
– poco latte (se l’impasto è un pò troppo denso)
– 50 gr di cioccolato bianco
– 50 gr di cioccolato fondente
– 50 gr di cioccolato al latte
– 1 bustina di lievito vanigliato

Frullare le uova con lo zucchero fino a farle diventare belle spumose, aggiungere il burro ammorbidito e continuare a frullare.
Versare lo yogurt e cominciare ad incorporare la farina (meglio se setacciata) e il lievito amalgamando il tutto. Se il composto risultasse un pò troppo denso aggiungere un pochino di latte.
Dividere il composto in tre parti. Sciogliere i tre tipi di cioccolato separatamente passandoli al microonde o a bagnomaria.
Versare i tre tipi di cioccolato fuso ognuno in una parte del composto: si otterrà così una parte bianca, una parte marrone scuro e una parte marrone chiaro.
Imburrare e infarinare una teglia di 24 cm di diamtro e versarci le tre parti del composto alternado qua e là delle cucchiaiate (io a dire i vero ho messo sulla base la parte bianca e poi ho aggiunto a cucchiaiate sparse le altre due parti).
Infornare a 180° per 30-35 minuti (dipende dal forno….meglio fare la prova con lo stuzzicadenti )

E questo è stato il risultato…

 

dolce,cioccolato

Si notano i due differenti toni di marrone? 

dolce,cioccolato 

Buon appetito, Lilli!

 

NOTA: con questa ricetta hp vinto (a parimerito) il contest “Ricette di Cioccolata” del Forum di GnamGnam 🙂

 

Mag 18, 2011 - Ricette di cucina    6 Comments

Maxi calzone ripieno

Cara Lilli,

ecco una proposta rustica di quelle che piacciono tanto tanto a me: ho realizzato questo maxi calzone al forno qualche sera fa ed è venuto molto bene, morbido come una brioches, profumato e saporito 🙂

Ho usato il mio impasto collaudato con l’unica variante della farina 0 invece di quella 00….non so se questo cambiamento abbia influito sulla riuscita più buona del solito….stavolta davvero è risultato un rustico fragrante e soffice come non mai!!

Ti riporto nuovamente tutte le dosi:

per l’impasto:

500 gr farina (ripeto: stavolta ho usato quella 0)

25 gr lievito di birra

2 cucchiaini di sale fino

5 cucchiai di olio evo

circa 300 ml di acqua tiepida

 

Per il ripieno io ho adoperato cose che avevo in frigo da consumare (ma ci si può ovviamente sbizzarrire come più piace!)

– 2 uova sode

– 4 fette di salame milanese

– 4 wurstel di suino piccoli

 

x spennellare:

– 1 tuorlo d’uovo

 

Mettere la farina in una ciotola capiente, unire il lievito sciolto nell’acqua, l’olio e per ultimo il sale. Impastare per circa 10 minuti finchè si forma una palla liscia ed elastica. Coprire la ciotola e far lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora).

Riprendere la pasta e lavorarla brevemente per sgonfiarla. Far lievitare nuovamente per circa 40 min.

Terminata la seconda lievitazione stendere la pasta formando più o meno un ovale, poi sistemare solo su una metà le fette di salame, le uova sode tagliate a fettine tonde e i wurstel tagliati a listarelle, quindi “chiudere” il calzone coprendo la metà farcita con l’altro lembo vuoto, facendo aderire meglio possibile il bordo così che non si apra durante la cottura.

Trasferire il calzone su una placca rivestita da carta-forno, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare ancora una ventina di minuti (magari mentre il forno arriva a temperatura).

Iinfine spennellare con il tuorlo d’uovo sbattuto e infornare a 180° per circa mezz’ora.

 

Ed ecco il risultato….gnamgnamgnam 🙂

 

 

Maxi calzone al forno_1.jpg

Maxi calzone al forno_2.jpg

Buon appetito, Lilli!

 

 

Mag 10, 2011 - Ricette di cucina    7 Comments

Idea sfiziosa: finte uova “mimosa”!

Cara Lilli,

questa idea di semplicissima realizzazione per un originale e simpatico antipasto o uno stuzzichino in un buffet non è mia, l’ho presa dal blog Pentole e allegria e credo possa essere in realtà anche un secondo piatto se si vuole

– mozzarelle di mucca o di bufala a seconda del gusto (non troppo grandi)
– zafferano (1 bustina circa per ogni mozzarella)

Tagliare a metà le mozzarelle e scavare un pò la parte centrale di ogni metà togliendone un buon cucchiaino.
Sbriciolare la parte tolta dal centro e mescolarla in una ciotola con la polvere di zafferano, finchè non abbia assunto un bel colore giallo per simulare un tuorlo d’uovo.
A questo punto basta riempire le cavità delle mozzarelle con il finto tuorlo sbriciolato….ed il gioco è fatto


Trooooooppo carina questa cosa !!!

NOTA: io non ho amalgamato bene lo zafferano, infatti si vedono ancora dei puntini rossicci ….bisognerebbe mischiare ancora meglio il tutto fino a far sparire i puntini per ottenere la perfezione

Finto uovo.jpg
Buon appetito,Lilli!