Browsing "Ricette di cucina"
Mar 25, 2012 - Ricette di cucina    18 Comments

Vermicelli con julienne bicolore

Cara Lilli,

buona domenica! Oggi sono troppo felice: è tornata in vigore l’ORA LEGALE!!!

Si, lo so, abbiamo perso un’ora di sonno…ma a me non importa il classico fico secco perchè io adoro le giornate lunghe e luminose!

Ti propongo una bella ricettina che ho pensato tempo fa (e che ho ripetuto molte volte da allora) per un primo piatto colorato e allegro, in sintonia col mio stato d’animo di oggi 🙂

x 2 persone:

– 180/200 gr di vermicelli

– 2 zucchine

– 2 carote

– 1 bustina di zafferano

– 1/4 di cipolla

– olio extravergine d’oliva

– sale

– pepe

 

Mentre ho messo a bollire l’acqua per i vermicelli, ho lavato e pelato le carote e le ho tagliate alla julienne “doppia” (con il disco del robot da cucina con i buchi grossi, per capirci ). Poi ho lavato le zucchine e le ho tagliate allo stesso modo.

Ho messo in una padella dai bordi alti dell’olio a scaldare e ci ho fatto imbiondire la cipolla tagliata a fettine sottili. Ci ho aggiunto carote e zucchine, ho salato e pepato e ho fatto cuocere con il coperchio per una decina di minuti, girando un paio di volte e aggiungendo un goccio d’acqua se serviva per non far attaccare le verdure.

Quando stavo per spegnere sotto alla padella, ho sciolto in poca acqua (io ho usato quella di cottura dei vermicelli ) lo zafferano e l’ho versato sulle verdure, mescolando.

Ho scolato al dente i vermicelli e li ho versati nella padella, riaccendendo il fuoco per un paio di minuti, girando affinchè il condimento si distribuisse bene.

Ho impiattato e servito in tavola: erano ottimi e profumati !!

 

Nota: il nome mi è venuto in mente guardando il verde delle zucchine e l’arancione delle carote…è ovvio!!

 

ricette,primi piatti,vermicelli,verdure,julienne

 Buon appetito, Lilli!

Mar 4, 2012 - Ricette di cucina    16 Comments

Cinnamon rolls

Cara Lilli,

era da un pò di tempo che volevo scriverti una ricetta che ho realizzato una sola volta ma che rifarò senz’altro perchè a casa mia ha avuto mooooolto successo (mio marito in particolare ha davvero apprezzato!!!).

Si tratta delle cinnamon rolls, brioches davvero semplici, senza creme nè altri ripieni “eclatanti”, solo con zucchero aromatizzato alla cannella (da cui il nome!). Ottime per chi ama il gusto speziato, morbidissime appena sfornate, un pò meno il giorno dopo ma con pochi secondi nel microonde riacquistano sofficità.

La ricetta l’ho presa dal blog La ciliegina sulla torta (su segnalazione di Olandesina-76 del blog La Tartalluga sul Tatai) e te la riporto fedelmente (con le mie note in rosso)

 

Per l’impasto:

500 g di farina Manitoba (oppure metà Manitoba e metà “00”) (io ho usato solo la manitoba)

20 g di lievito di birra (oppure 7 g di lievito disidratato) (io ho usato il lievito di birra)

50 g di zucchero semolato

60 g di burro fuso raffreddato

1 uovo grande leggermente sbattuto (a temperatura ambiente)

250 ml di latte appena tiepido

1 pizzico di sale

1 bacca di vaniglia (io non l’avevo e ho usato una bustina di vanillina)

Per lo zucchero profumato alla cannella:

100 g di zucchero

1 cucchiaino colmo di cannella in polvere

Per la glassa:

zucchero a velo a piacere (io ho aromatizzato anche questo alla cannella)

acqua q.b.

 

Sciogliere il lievito di birra sbriciolato in poco latte tiepido. Versare la farina setacciata nella planetaria (io non ho la planetaria, ho usato il robot da cucina, ma il grosso del lavoro l’ho poi fatto a mano) unire tutti gli altri ingredienti ed impastare a velocità minima per una decina di minuti, l’impasto deve risultare morbido, liscio ed elastico. Il latte non va aggiunto tutto assieme, potrebbe essere troppo o troppo poco, a seconda del potere di assorbimento della vostra farina.

Versare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo a mano per qualche minuto; formare una palla con l’impasto, metterla in un recipiente, coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 1-2 ore, fino a quando il volume non sarà raddoppiato. Versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, sgonfiarlo leggermente e stenderlo cercando di formare un quadrato spesso circa mezzo centimetro; distribuire lo zucchero profumato alla cannella su tutto il quadrato (lasciare 1 bordo di un centimetro) e arrotolare l’impasto in modo da ottenere un rotolo. Sigillare il lato aperto aiutandosi con pochissima acqua e, con l’aiuto di un coltello affilato, ricavare dal rotolo fette spesse circa 1,5 cm (facendo attenzione a non far fuoriuscire tutto lo zucchero).

Rivestire una teglia con carta forno e sistemarvi le cinnamon rolls ben distanziate l’una dall’altra. (Io non avevo molto spazio e alla fine mi si sono un pò unite, ma si staccavano bene una volta cotte ) Rimettere il tutto in un luogo tiepido e lasciar lievitare fino a quando le brioches non saranno raddoppiate (circa 1 ora).

Infornare a 180°C fino a quando non saranno belle dorate (io le ho tenute in forno poco più di 15 minuti). Sfornare e trasferire su una griglia di raffreddamento; preparare una glassa mescolando lo zucchero a velo con pochissima acqua, regolare la consistenza in modo da avere una glassa né troppo liquida né troppo consistente, e glassare a piacere le brioches facendo cadere la glassa da un cucchiaino.

Servire tiepide o fredde. (Io le ho preferite decisamente tiepide!)

 

Ecco le mie cinnamon rolls appena sfornate (e separate tra di loro!!)

 

 

Poi un particolare:

 

 

E infine una cinnamon roll leggermente glassata…ma avendo io usato lo zucchero aromatizzato alla cannella e quindi essendo di colore bruno la glassa non si nota molto  però il sapore era bello intenso!

 Buon appettito, Lilli!

 

Feb 23, 2012 - Ricette di cucina    22 Comments

Torta light di mele

Cara Lilli,

d’inverno le mele ci sono praticamente sempre nelle nostre dispense e allora abbondano le torte di mele in questo periodo…e io ne sono felice, perchè mi sono sempre piaciute!

E allora per regalarsi un dolce momento, profumato di mele e cannella, con un tocco di uvetta che non guasta, propongo oggi una ricettina facile e light perchè non prevede l’uso nè di burro nè di olio, ma ti assicuro che non ne perde in gusto perchè è davvero buona!

 

§  300gr di farina

§  200gr di zucchero

§  4 uova

§  1 bustina di lievito per dolci

§  Acqua q.b.

§  Uvetta una buona manciata

§  4 mele

§  Cannella (a piacere)

§  Zucchero di canna q.b.

  

Mettete in ammollo l’ uvetta in acqua tiepida per circa 20 minuti.

In una terrina impastate con una frusta le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, il lievito e una spolverata di cannella. Amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno. Se l’impasto risultasse troppo denso aggiungete dell’acqua.

Sbucciate le mele e tagliatele tre a cubetti e una a fettine.  Aggiungete i cubetti di mela e l’uvetta strizzata all’impasto.

Imburrate o ricoprite con carta da forno una teglia a cerniera di 26cm e versateci il composto. Ricoprite la superficie con le fettine di mela e spolverizzate con dello zucchero di canna.

Infornate a 190° per i primi 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 170°e proseguite per circa 40 minuti. Controllate la cottura della torta con uno spiedino di legno.

Lasciate raffreddare.

 

Ed ecco qui appena sfornata come si presenta…

 

ricette,dolci,torta,mele,uvetta,senza burro,senza olio

Buon appetito, Lilli!

 

 

N.B. – Lilli, tu sai che io cito sempre le mie fonti quando non si tratta di ricette “inventate” da me. Ebbene, ho questa ricetta da alcuni anni, l’ho trovata in giro per il web e l’ho copiata pari pari…ma non ricordo assolutamente dove! Ho provato adesso un pò a cercare di ritracciare l’autore, ma non mi è ancora riuscito. Se qualcuno la riconoscesse come sua non esitasse a segnalarmelo e inserirò immediatamente il link del sito o blog!

 

Feb 9, 2012 - Ricette di cucina    26 Comments

Polpette di tonno

Cara Lilli,

vuoi conoscere una ricettina facile e buona che io ho preso pari pari dal blog della mitica Elena Gnamgnam e che piace molto a casa mia?

Ecco a te le polpette di tonno 🙂

Ingredienti:

·         2 scatolette di tonno al naturale

·         250g di pane

·         2 uova

·         3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

·         un cucchiaio di cipolla tritata

·         pangrattato

·         sale

·         pepe

·         olio per friggere

 

Procedimento:

Eliminate l’acqua dal tonno e trasferite in una terrina.

Aggiungere la mollica di pane, le uova, l’olio, il sale, il pepe e la cipolla.

Impastate il tutto. Se risultasse troppo morbido, aggiungete del pangrattato.

Formate le polpette e passatele nel pan grattato.

Friggere in abbondante olio e servire.  

 

Buonissime!!! E io sono diventata così “pratica” di questo piatto che oramai vado ad occhio e non peso più nulla….vengono sempre benissimo 😉

 

Una rappresentanza di queste deliziose polpette…

 

ricette,secondi piatti,pesce,tonno,frittura

 

 Buon appetito, Lilli!

Doppiette di melanzane (e blog del giorno!)

Cara Lilli,

questa gustosissima ricetta l’ho presa dal blog di Laura66 su Cookaround: l’ho provata personalmente ed è davvero ottima! Ci si impiega un pò di tempo per prepararla ma dà soddisfazione  🙂

Ti scrivo le dosi che ho usato io per 10 “doppiette” in una teglia di 24 cm di diametro (tenendo conto che ho dovuto omettere i formaggi perchè mio marito come sai non ne mangia e che ho adoperato invece il pangrattato per cospargere le doppiette prima di infornarle)

– 2 melanzane lunghe (ma mi sono avanzate 4 fette)

– 150 gr di spaghetti circa (ne avevo cotti 200 ma ne sono rimasti un pò)

– 400 gr di passata di pomodoro

– olio

– sale

– pangrattato (non previsto dalla ricetta originale)

– grana grattugiato (previsto dalla ricetta originale ma io non l’ho messo)

– provola (prevista dalla ricetta oiginale ma io non l’ho messa)

 

Ecco il procedimento indicato da Laura nel suo blog (ho copiato e incollato) :

Preparate una salsa semplice con pomodoro, olio e sale.

Sbucciate, tagliate a fette per il lungo e mettete sotto sale le melenzane per pochi minuti (io a dire il vero ho saltato questo passaggio per motivi di tempo), tamponatele un pò e poi friggetele.

Cuocete gli spaghetti al dente, conditeli con la salsa e grana grattugiato.

Preparate una teglia con un fondo di salsa.

Mettete su ogni fetta di melanzana una forchettata di spaghetti e arrotolatela, posizionando tutti gli involtini così ottenuti nella teglia.

Coprite con un altro pò di salsa, spolverizzate con del grana grattugiato e mettete in forno per 10/15 minuti a 200°. A questo punto togliete dal forno per posizionare su ogni involtino una fettina di provola (o formaggio simile) e rimettere in forno, il tempo che il formaggio si fonda.

Mangiare tiepide.

 

Ecco, dunque, il mio risultato…come ho detto senza il grana grattugiato dentro nè la provola fusa sopra per via del maritino, però col pangrattato:

 

ricette,primi piatti,melanzane,spaghetti

 

 

ricette,primi piatti,melanzane,spaghetti

Buon appetito, Lilli!

 

PS: oggi sono di nuovo BLOG DEL GIORNO!!! E’ la sesta volta e ne sono molto felice 🙂 Il post segnalato dalla redazione di Myblog stavolta è “Il posto più bello del Mondo” !!

 

 

ricette,primi piatti,melanzane,spaghetti,blog del giorno

 

Come sempre ringrazio di cuore tutti i miei lettori 🙂

 

 

 

Pagine:«1234567...13»