Browsing "Iniziative"

CaT SOGNI E DESIDERI: I tappa “Me la merito, la felicità, perchè…”

Cara Lilli,

ho scoperto un’iniziativa bellissima indetta da MammaFelice: la Caccia al Tesoro (CaT) 2011, Sogni e desideri che ha come scopo in un certo senso la ricerca della felicità da parte di ognuno di noi e che si svolgerà a tappe, lanciate da Mamma Felice ogni lunedì con un tema da trattare.

Ho deciso di partecipare anche io 🙂 mi piace questa cosa! Non è una gara, è un gioco per conoscersi meglio e per aspirare insieme ad ogni partecipante ad una “svolta” di felicità!

La prima tappa (io sono in ritardo di un giorno ma spero non sia un problema!) ha come tema: “Me la merito, la felicità, perchè…” e quindi bisogna rispondere a questa domanda, ricordando a noi stesse chi siamo, perchè siamo importanti e perchè ci piaciamo.

Allora, ho un bel pò di cosette da scrivere…

  • Me la merito, la felicità, perchè… dal 31 agosto 2007 (giorno in cui è nata la mia primogenita) non ho più (MAI PIU’!) dormito oltre le 7:00 del mattino (quando mi va bene!) sabati, domeniche e festivi compresi…
  • Me la merito, la felicità, perchè… nonostante quanto appena scritto e nonostante l’aver capito di che pasta era fatta mia figlia e che bambina problematica e difficile da gestire fosse per cento e uno motivi, insieme a mio marito ho deciso di avere un altro figlio, proprio per non lasciare lei da sola (e dall’arrivo del piccino si dorme ancora meno!!)…
  • Me la merito, la felicità, perchè… non ho la fortuna di avere nonni o parenti vari che mi possano dare una mano abitualmente (cioè in casi eccezionali lo hanno fatto, devo dirlo, ma non ci posso contare sempre per ragioni di distanza, salute, lavoro e altre cose) e anche (ma non solo) per questo motivo ho deciso di restare a casa a fare la mamma a tempo pieno, nonostante la laurea tanto sudata in giurisprudenza…
  • Me la merito, la felicità, perchè… ho perso prima un bimbo (tra i miei due figli) al secondo mese di gestazione  e subito dopo entrambi i miei genitori, a distanza di soli 17 mesi l’uno dall’altro, con malattie degenerative che li hanno ridotti in uno stato penoso e hanno fatto soffrire loro stessi e chi era loro vicino…
  • Me la merito, la felicità, perchè… sono una persona che ama stare in compagnia, chiacchierare, ridere, cantare… 
  • Me la merito, la felicità, perchè… so ascoltare e cerco di capire chi mi è accanto e di aiutare chi è in difficoltà (sottolineo cerco, perchè non sono una santa nè una maga, però ci provo!) …
  • Me la merito, la felicità, perchè… fin da ragazzina mi sono sempre vista in qualche modo inferiore a tante altre mie coetanee e mi sono portata dentro questa sensazione per tanto e ancora non sono riuscita del tutto a liberarmene, ma so che ho delle doti interiori ed esteriori che hanno un valore e non posso tralasciarle…
  • Me la merito, la felicità, perchè… sono sicura che se riuscirò ad essere davvero felice nel più profondo e “totale” significato del termine o quanto meno ad avvicinarmi a quel tipo di vera felicità, ne gioveranno tutti i miei cari e chiunque mi passerà accanto!

 

Bene, alla prossima tappa, dunque!

 

Mag 11, 2011 - Iniziative, libri e fumetti    5 Comments

Il mio primo Swap!

Cara Lilli,

ho partecipato al mio primo Swap! Anzi, per la precisione era un BOOK-SWAP 😉

Lo ha indetto la carissima Erica all’interno del Gruppo di Lettura Bryce’s House ed io ho aderito con entusiasmo: l’oggetto di scambio, com’è deducibile, era un libro, più un segnalibro e un biglietto di accompagnamento.

Ebbene, io sono rientrata in un abbinamento “anomalo”…a tre! Si, perchè le iscritte erano in numero dispari, quindi una delle coppie è diventata un trio: io, Elena de Il Gufo Pasticcione e proprio l’ideatrice di tutto, Erica di Bryce’s House . Ci siamo organizzate così: io ho spedito ad Erica, Erica ha spedito ad Elena ed Elena ha spedito a me!

Erica, appena le è arrivato il mio regalo mi ha subito scritto una email ci ringraziamento, commossa per il contenuto del pacco: infatti, Lilli, ho pensato di spedirle una copia del romanzo che il mio papà pubblicò anni fa, a cui sono ovviamente molto affezionata e che reputo non solo un bellissimo romanzo ma anche una “parte” del cuore di mio padre che batte ancora qui tra noi e quindi una parte del mio cuore stesso…

Romanzo papà.jpg

 

Se vuoi vedere tutto il contenuto del pacco e leggere le dolcissime parole di Erica puoi dare un’occhiata a questo suo post.

Invece, ieri ho avuto io l’emozione grandissima diricevere il mio pacco da Elena: che meraviglia!!!

Swap_1.jpg

Lei è stata carinissima e affettuosa, ha voluto abbondare nei regali e mi ha inviato non uno, ma bensì due libri di uno dei miei generi preferiti (il giallo-poliziesco) che leggerò appena possibile e poi recensirò per l’iniziativa de “I venerdì del libro”…

Swap_2.jpg
Poi, ha creato a mano un segnalibro dolcissimo, abbinandoci anche un di più, ossia un bellissimo cuscinetto profuma-armadio con dentro i semi di anice, la mia essenza preferita (aveva infatti letto in un mio vecchio post che amo l’anice!!!) e scrivendomi un simpatico biglietto con su il disegno di un topino-lettore 🙂 che carinoooooooooooo!!!

 

Swap_3.jpg
Swap_4.jpg
Non è fantastico? E pensa che Elena mi ha pure incluso nel pacco i semi di anice avanzati che posso usare sia per rinnovare il profuma-armadio che per fare una delle mie amate tisane!
GRAZIE DI CUORE ELENA!!!
Lei parla dello Swap in questo post.
Che dire, Lilli….è stata proprio una bella esperienza!

Ott 20, 2010 - Iniziative    13 Comments

Staffetta dell’amicizia

Cara Lilli,

ho ricevuto dall’amica Gio del Gruppo di Lettura la “Staffetta dell’amicizia” che sta girando tra i blog in questi ultimi tempi: innanzitutto ringrazio la cara Gio, poi passo a descrivertile semplici regole per continuare la “staffetta” virtuale:

a)-creare un post inserendo il logo della staffetta e invitare le 14 bloggine che vorresti
conoscere meglio;

b)-postare le 8 domande qui di seguito:

1- quando da piccoli vi domandavano cosa volevate fare da grandi cosa rispondevate?
2- quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
3-quali erano i vostri giochi preferiti?
4-qual’è stato il più bel vostro compleanno e perchè?
5-quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?
6-quale è stata la vostra prima passione sportiva e non?
7-quale è stato il vostro primo idolo musicale?
8- qual’è stato la cosa più bella chiesta(ed eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?

c)- rispondere alle stesse sul vostro post.

ALLORA…

Ecco il logo della staffetta:

staffettadell.jpg
Ecco le mie risposte:

1- da piccola volevo fare la ballerina o la maestra

2- Candy Candy, Mimì e la Nazionale di pallavolo, Lady Oscar, Kiss me Licia

3- con le mie cuginette ci divertivamo ad fingere di essere regine e principesse, con le amiche di scuola cercavamo di riprodurre le puntate dei nostri cartoni animati preferiti assegnandoci i vari ruoli

4- quello dei miei 18 anni fu speciale perchè feci una bellissima festa affittanto un locale nel Centro Sociale della mia città (Avellino) con tanti parenti e amici carissimi (molti invitati ora non ci sono più…e questo rende il ricordo più struggente…) e con un’enorme torta magnifica (crostata di frutta a forma di quadrifoglio) fatta da mio fratello e mia cognata

5- andare almeno una volta in Africa (amo quel continente, mi affascina…) e cercare di pubblicare qualche mio racconto

6- la prima passione sportiva è stata la pallacanestro (alle elementari) per il resto: cantare e scrivere (ho iniziato con le favole inventate da me sempre alle elementari)

7- Gianni Togni, grazie a mio fratello più grande che lo ascoltava sempre

8- devo essere sincera, non ho mai chiesto nulla di particolare….ma ho ricevuto dalla Befana un portagioie-carillon con una ballerina che gira sulle punte quando si apre che ancora ho a casa dei miei!

Ed ecco i 14 blogghini (c’è anche un ometto!) a cui giro la staffetta:

Terry, Cristina, ClaudiaAnna, Paola, Roberta, Mirta, Lolla, Valentina, Valerio, Azzurra, Dona, Frida, Bricciole

PS: Spero di non aver girato la staffetta a qualcuno a cui era già arrivata, ho cercato di controllare nei vari blog e credo di aver scelto bene….in caso contrario, pazienza…I’sorry!!

Ott 18, 2010 - Iniziative    No Comments

Campagna “Nastro Rosa”

Cara Lilli,

anche oggi voglio segnalarti un’iniziativa di etrema importanza: la campagna “Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno”. L’ho scoperta tramite il blog della mia amica virtuale Patrizia di Lavoretti e non solo e lei a sua volta l’ha appresa dal sito di Mammafelice.

A dire il vero la proposta di Mammafelice era di fare una “Rivoluzione rosa” nel proprio blog oggi, 18 ottobre, inserendo una ricetta o un lavoretto ispirato al colore rosa, appunto, ma io arrivo tardi e non ho preparato nulla di particolare, però almeno metto nella mia barra laterale sinistra il banner col collegamento al sito Nastro Rosa della LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) e ti dò qualche informazione:

Nel mese di Ottobre l’Italia intera si tingerà di rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno. Una luce rosa, infatti, unirà idealmente la nostra Penisola dal Nord al Sud, con tanti monumenti, edifici e statue che resteranno illuminati per una o più notti a testimoniare che, grazie a un’efficace e corretta prevenzione, questa malattia tumorale si può, e si deve, vincere! E come in Italia, anche in tutto il resto del mondo si accenderanno di luce rosa location famosissime e prestigiose, quali l’Empire State Building (New York, USA), le Cascate del Niagara (Ontario, Canada), Opera House (Sidney, Australia), la Torre 101 (Taipei, Taiwan), il Ponte di Nan Pu (Shangai, Cina), la Torre di Tokyo (Tokyo, Giappone), l’Arena di Amsterdam (Amsterdam, Olanda).
Poi, per saperne di più su tutto il mese di Ottobre, dedicato alla prevenzione del tumore al seno, basta cliccare  qui

Ott 17, 2010 - Iniziative    3 Comments

Petizione contro la fame

Cara Lilli,

la mia amica Mirta (conosciuta nel Gruppo di Lettura Bryce’s House) ha postato nel suo blog Luce nel cuore  un’importante comunicazione riguardante la “Petizione contro la fame” lanciata dal Direttore Generale della FAO, Jacques Diouf.

Chi volesse aderire a questa iniziativa che si sta diffondendo in tutto il mondo può farlo liberamente: ecco il link http://www.1billionhungry.org/.

Io ho già firmato e invito chi passerà di qui a fare altrettanto, perchè, se è vero che ci sentiamo senz’altro troppo sconfortati per come oramai c’è una caduta libera nel baratro del consumismo, dell’inquinamento e della sproporzione tale da sembrare incolmabile tra Paesi  industrializzati e Terzo Mondo e se è vero quindi che può apparirci inutile un’iniziativa del genere, è pur vero che non bisogna MAI abbandonare la speranza di poter fare qualcosa per fermare questa specie di macchina mortale…e dunque perchè non provarci comunque?

Firmiamo la petizione!

Pagine:«1234567»