Browsing "Iniziative"
Feb 6, 2012 - blog life, Iniziative    17 Comments

Un blog CO2 neutral!

Cara Lilli,

grazie ad un’iniziativa ambientalista promossa da DoveConviene.it posso finalmente annunciare che il mio blog è da oggi ad impatto zero!

L’iniziativa in questione si chiama “il mio blog è CO2 neutral” ed il suo funzionamento è molto semplice: il blogger dichiara la sua disponibilità ad abbattere l’impronta ecologica del proprio sito e DoveConviene.it, in collaborazione con iplantatree.org, provvederà a piantare un albero in zone soggette a processi di riforestazione.
L’effetto benefico di questa iniziativa è garantito. Ogni anno infatti un blog o un sito internet producono in media 3,6 kg di anidride carbonica, un albero invece è in grado di assorbirne ben 5 kg annui.
La partecipazione da parte dei blogger è totalmente gratuita ed il modo di aderire è semplice ed intuitivo.

DoveConviene è da sempre molto attento all’utilizzo consapevole della carta e alla tutela del nostro patrimonio boschivo. Grazie alla sua attività tutti i volantini pubblicitari delle principali catene commerciali di elettronica, sport, ipermercati come ( Offerte zara, Offerte auchan, Offerte esselunga solo per citarne alcune) vengono digitalizzati e resi disponibili online, in maniera gratuita e consultabili sia su pc che su smartphones iPhone e Android, attraverso una comoda applicazione. DoveConviene vuole scoraggiare l’abuso di carta per fini pubblicitari e contribuisce a rendere più pulita la città. Per l’utente la comodità di poter accedere a tutte le offerte in qualunque momento, di poter rintracciare il punto vendita più vicino attraverso una pratica mappa e di poter conoscere rapidamente tutti gli orari di apertura, comprese le aperture domenicali.

La frenesia: invito alle “campane”!

Cara Lilli,

leggi un pò qui:

Proposta alle blogger campane

Ehi voi,
belle meridionali che ingrossate le fila del mommyblogging,
quante sono le campane? (Nel senso di regione non di cosa che suona sopra le chiese).
Chiunque voi siate e di qualunque argomento vi occupiate la mia proposta, già raccolta da alcune di voi, è:

LUNEDI 6 FEBBRAIO

Pubblica anche tu un post sulla Frenesia!

Quella bella e quella brutta!

Dopodichè linka il tuo post nei commenti a tutte noi partecipanti.

Contiamoci e Con-dividiamoci.
Non si vince una mazza,
ma un pò di rete si fa!

 

Questa è l’iniziativa lanciata da Mammaspettacolare ed io, da brava “campana”, ho pensato di scampanellare…pardon, di aderire eheheh 🙂

Se devo essere sincera io ritengo di essere una persona frenetica, ma solo nella mia testa.

Ok, mi spiego: sono il tipo che pensa a cento cose contemporaneamente, mi faccio un sacco di problemi mentali, mi faccio prendere dal panico perchè ho tante cose da fare e il tempo è poco, mi ricordo sempre di nuove cose da aggiungere a quelle che avevo già in mente….e il tutto in condizioni non ottimali, ossia con due monelli piccoli e…monelli, appunto!!

Certo io non lavoro, ma lo stesso mi sembra che il tempo sia insufficiente per tutto. Se lavorassi credo che potrebbe anche venirmi un “infarto mentale” per coniare un neologismo medico 🙂

Eh si, perchè a livello mentale, come dicevo all’inizio, io sono la frenesia in persona. Però…però accade spesso e volentieri una cosa strana: quando poi devo passare all’azione gran parte di quella frenesia si attutisce, si smussa, diventa accettabile.  Normalmente riesco a fare le cose necessarie, mi organizzo meglio possibile e a volte ci scappa pure il superfluo, quello che credevo proprio di non poter fare. Normalmente, ho detto. Perchè capita anche che non ci riesca, neppure per il necessario…e allora pazienza! Sono umana, non un robot!

Le paranoie me le faccio venire solitamente di notte e la mattina presto (complici le alzatacce che i miei adoraaaaaabili e insonni pargoli mi fanno fare) e mi sfogo spesso con il mio amato e pazieeeeeeente marito appena si sveglia anche lui, ma poi mi “pento” e mi calmo, venendo a più miti consigli.

Per dirla tutta un pò di frenesia “positiva” ce l’ho per ciò che riguarda la blogosfera, perchè da quando mi sono lanciata all’avventura nel web questa attività che è tutta mia, di svago e di sfogo, mi mette addosso un pò di “sana elettricità”! <<Cosa scriverò nei prossimi post? Quanti giorni sono che non pubblico qualcosa? Ho fatto il mio solito giro tra i blog amici?>>… ecco cosa mi frulla per la testa nei momenti di pausa tra una faccenda domestica e l’altra, tra una pappa e un cambio di pannolino. o cose simili. E in questo caso non mi lamento per le energie mentali che se ne vanno…anzi, sono contenta così!

Poi comunque, quando capitano giorni come questi ultimi, per quanto si possa essere presi dalla frenesia, è Madre Natura che detta i tempi e sono tutt’altro che frenetici, anzi….tutto va inevitabilmente al rallentatore quando, come me stamattina, ci si alza  e ci si trova davanti uno scenario simile…

 

pensieri sparsi,frenesia,tempo,blog,vita

 

 

pensieri sparsi,frenesia,tempo,blog,vita

 🙂

 

“Campane” che partecipano all’iniziativa:

 

Gen 20, 2012 - Iniziative, libri e fumetti    8 Comments

Marsilio Editori: Gruppo di Lettura “La verità del serpente”

Cara Lilli,

oggi è proprio una giornata dedicata ai libri! Dopo aver scritto il mio abituale post per la rubrica “I venerdì del libro”, torno a parlarti di lettura segnalando una cosa interessante davvero: ricordi l’iniziativa “Blogger a voi la parola” lanciata dalla Marsilio Editori? Ebbene, adesso la stessa casa editrice lancia una nuova “avventura”, ossia un gruppo virtuale che condividerà la lettura del romanzo giallo “LA VERITA’ DEL SERPENTE” di Gianni Farinetti.

Chi avesse voglia di partecipare può senza altri indugi andare a leggere tutte le indicazioni del caso direttamente sul blog della Marsilio. Bisogna affrettarsi perchè il tutto prenderà il via ufficialmente il 1° febbraio prossimo.

Io, va senza dirlo, aderirò all’iniziativa! La trama di questo giallo mi ispira, non conoscevo questo autore italiano e quindi sono doppiamente curiosa e felice di partecipare 🙂

 

PS: un’anteprima del libro in questione si può  scaricare liberamente QUI

Gen 20, 2012 - Iniziative, libri e fumetti    13 Comments

I venerdì del libro (69°): Il libraio di Selinunte (Book Swap)

Cara Lilli,

questo venerdì partecipo all’iniziativa di HomeMadeMamma con un libro speciale, non solo perchè è molto bello ma soprattutto perchè l’ho ricevuto in dono dalla mia abbinata Roberta nel Book Swap Natalizio del Gruppo di Lettura Bryce’s House: è IL LIBRAIO DI SELINUNTE di Roberto Vecchioni.

Quella che ho avuto io è l’edizione con una nuova prefazione dell’autore sotto forma di racconto, anche questa tutta da leggere e apprezzare.

Sapevo che Vecchioni aveva scritto vari libri, ma non ne avevo mai letto uno fino a pochi giorni fa. Ed è stata una vera rivelazione, Lilli. Originale, denso di emozioni, di verità, di sfumature.

Un accorato appello alla “cultura”, nel senso più pregnante del termine, ecco cosa è per me questo breve scritto di Vecchioni.

L’umanità ha le sue radici, le sue tradizioni, i suoi valori, la sua storia. Tutto è racchiuso nelle parole, nell’uso proprio che noi ne facciamo e quindi va da sè che i libri siano un tramite fondamentale per arrivare ad aprire le menti delle persone e per far si che si progredisca anche basandosi sugli insegnamenti del passato. Questo è il pensiero che mi sento di sviscerare dopo questa lettura.

In uno scenario desolante di un paese in cui le parole non hanno più significato, sono andate perse in una sorta di “amnesia” generale, Nicolino racconta di quando è cominciato tutto ciò, andando a ritroso negli anni fino al tempo in cui lui, tredicenne, ha assistito agli eventi che hanno portato al “vuoto” attuale, quando a Selinunte è apparso improvvisamente come dal nulla il libraio, una figura misteriosa malamente accolta da tutti, tranne che da lui.

Un libraio fuori dal comune, che legge i libri ad alta voce invece di venderli e che apre a Nicolino, detto all’epoca Frullo, tutto un mondo di sensazioni, passioni, conoscenze che poi serberà in cuor suo per sempre, anche quando tutti gli altri avranno dimenticato ogni cosa…

 

 

<<La mia città non si chiama Selinunte, anzi non si chiama proprio. Si chiamava così una volta, quando alle cose corrispondevano nomi. Oggi qui non si comunica più a parole ma a codici; a volte semplici, a volte complessi, fatti di segni mischiati a segni. […] La routine di tutti i giorni è accettabile. Una ventina, trentina di verbi fondamentali siamo riusciti a non perderli e ad usarli nelle circostanze appropriate. Solo che non ce la facciamo a passare da uno all’altro, non sappiamo da dove vengono e dove vanno: non siamo in grado di dargli un tempo, una maniera, una sfumatura. […] (Perchè) Io sono diverso da tutti gli altri. Questa città non si chiama Selinunte, ma io so che è Selinunte. Io so, sono l’unico a sapere. Io ho conosciuto il libraio.>>

 

I venerdì del libro su altri blog:

 

PS: ecco ciò che Roberta (che è iscritta al GdL ma non ha un blog) mi ha inviato per lo Swap…a parte il libro di Vecchioni, in una bella scatola con un tocco “brillantinoso” rosso tipicamente natalizio c’era anche una deliziosa campanella decorata da lei 🙂

 

libro,lettura,racconto,roberto vecchioni,scrittori italiani

Io invece, conoscendo un pò i suoi gusti letterari e sapendo che le piace anche cucinare, le ho inviato “Il diario segreto di Jane Austen” diSyrie James e due piccoli opuscoli di ricette, accompagnandoli con un calendarietto del 2012 e un biglietto 🙂

libro,lettura,racconto,roberto vecchioni,scrittori italiani

Lei mi ha scritto di essere molto contenta del suo pacco regalo!!

Se vuoi conoscere i doni spediti e ricevuti da tutte le partecipanti al Book Swap Natalizio del GdL Bryce’s House clicca QUI

 

Dic 12, 2011 - Iniziative, libri e fumetti    14 Comments

Blogger di tutta Italia a voi la parola (Marsilio Editori)

Cara Lilli,

oggi ti segnalo un’iniziativa che ad una blogger come me, appassionata di lettura e in particolare di romanzi gialli, non poteva non piacere: la MARSILIO EDITORI dà la possibilità di scaricare gratuitamente un ebook a scelta tra due proposti, con la sola “contropartita” di segnalare sul proprio blog che si aderisce all’ iniziativa e poi, una volta letto il libro, scriverne una recensione.

Mi sono detta subito: si, io voglio partecipare!!!

E infatti, dopo uno scambio di email con la gentilissima addetta alla comunicazione web della Marsilio, ho appena scaricato l’ebook “La Donna in Gabbia” del danese Jussi Alder-Olsen, che ha una trama davvero intrigante.

L’altra possibilità di scelta era “Blacklands” della britannica Belinda Bauer.

Allora: se tra chi passa di qui a leggermi c’è qualche altro blogger “giallista” come me, consiglio vivamente di andare a leggere sul blog della casa editrice come fare per aderire all’iniziativa…questo è il link: http://blog.marsilioeditori.it/2011/11/08/blogger-a-voi-la-parola/ 

Intanto io comincio a leggere il mio bell’ebookino, sono troppo curiosa!

Poi ti faccio sapere, Lilli, non preoccuparti 😉

Pagine:«1234567»