Giu 12, 2012 - musica, ricordi    14 Comments

Una canzone, un ricordo: MARE MARE

Cara Lilli,

come ho scritto in risposta ai commenti che mi hanno lasciato tanti amici al post precedente, sono alle prese con lo sgombero della casa dei miei genitori e anche qui a casa mia ho da fare varie cose, per cui il tempo da dedicare al blog è poco. Però oggi voglio scrivere questo post perchè qualche ora fa mi è capitato di accendere la radio e stavano trasmettendo una canzone che non ascoltavo forse da da anni, nonostante sia molto famosa.

Si tratta di MARE MARE di Luca Carboni.

Mi ha fatto un effetto strano risentirla proprio in questo momento, quando ho la sensazione che quasi tutto sia pesante da affrontare e che il tempo è tiranno e che ci sia poco spazio per la spensieratezza. Si sa, sono periodi della vita molto naturali, direi che si tratta un pò di “corsi e ricorsi storici” nell’esistenza di ognuno, con alti e bassi dovuti ai più disparati motivi.

Questa canzone mi suscita ricordi non tanto di una situazione in particolare, quanto di una sensazione, di uno stato mentale. L’anno in cui fu pubblicata (il 1992) l’ascoltavamo spessissimo io e mio fratello ed era in una compilation estiva che avevamo nell’autoradio durante il viaggio verso la mèta delle nostre vacanze: ecco…riascoltarla oggi mi ha ricordato come mi sentivo durante quel viaggio, Lilli. Ho ripensato a quella sensazione di libertà, di leggerezza, di voglia di divertirsi e rilassarsi in allegra compagnia.

Ecco perchè questa canzone mi ha regalato una breve, inaspettata e per questo ancora più gradita parentesi di spensieratezza stamattina, Lilli. E mi ci voleva proprio!

 MARE MARE (Luca Carboni) – 1992

 

Ho comprato anche la moto

usata ma tenuta bene

ho fatto il pieno e in autostrada

prendo l’aria sulla faccia  

Olè tengo il ritmo prendo un caffè

lo so questa notte ti troverò

 

Son partito da Bologna  

con le luci della sera

forse tu mi stai aspettando  

mentre io attraverso il mondo

Alè questa notte mi porta via

olè questa vita mi porta via…

mi porta al mare

 

Mare, mare, mare

ma che voglia di arrivare lì da te, da te  

sto accelerando e adesso ormai ti prendo

mare, mare, mare

ma sai che ognuno c’ha il suo mare dentro al cuore sì

e che ogni tanto gli fa sentire l’onda

mare, mare, mare

ma sai che ognuno c’ha i suoi sogni da inseguire sì

per stare a galla e non affondare no, no

 

Ma son finito qui sul molo

a parlare all’infinito

le ragazze che sghignazzano

e mi fan sentire solo

sì ma cosa son venuto a fare

ho già un sonno da morire

Va beh, cameriere un altro caffè

per piacere

alè tengo il ritmo e ballo con me

 

Mare, mare, mare

cosa son venuto a fare se non ci sei tu

no, non voglio restarci più no, no, no,

mare, mare, mare

cosa son venuto a fare se non ci sei tu

no, non voglio restarci più no, no, no,

mare, mare, mare

avevo voglia di abbracciare tutte quante voi

ragazze belle del mare, mare,

mare, mare, mare

poi lo so che torno sempre a naufragare qui..

 

 

Una canzone, un ricordo: MARE MAREultima modifica: 2012-06-12T17:30:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

14 Commenti

  • Bellissimaaaaaaaa, quanti ricordi. Solo che a me a sentirla provoca una nostalgia incredibile, che bei tempi…
    Un abbraccio.
    Miky

  • Certe canzoni arrivano proprio nel posto giusto dei ricordi e hanno un potere terapeutico incredibile. Mi spiace per questo nuovo momento faticoso, sai già che passerà ma mi rendo conto che dirtelo non migliora il presente … Un abbraccio.

  • Ricordo bene quella canzone…quanti ricordi…
    Un abbraccio
    Anna

  • Conosco quella canzone ma non ho ricordi particolari sinceramente!
    Però è bello cantare una canzone e rimembrare i vecchi tempi!che nostalgia!

  • Anche a me ricordano delle vacanze in particolare!! 🙂 è sempre bello riprovare certe emozioni, soprattutto se ci ritrasmettono sensazioni positive! Come cambiano le cose… e le responsabilità… e gli impegni…. a volte tornare indietro non sarebbe affatto male!
    Un fortissimo abbraccio
    Roby

  • che bella questa canzone! anche a me suscita dei ricordi bellissimi!
    Baci baci

  • Carissima, come vedi al momento giusto arriva la cosa giusta per aiutarci a vivere momenti davvero molto penosi………….bisogna dire che Dio vede e provvede……………non sono solo parole ma verità, Lui ha sempre il modo per aiutarci……………basta aver fede………….
    Molto bella la ccanzone, io non la conoscevo ma mi è piaciuta moltissimo e la metterò in una cartella dove ho altre canzoni che mi danno qualcosa…………..ci capiamo, non ti pare ?
    Ti abbraccio e spero che questi momenti così pesanti passino presto e tu possa ritrovare la tua tranquillità nella tua bella famiglia abbracciata !!!!!!!!!!!!!!!

  • GRAZIE PER QUESTO POST…. MI HA “RIPORTATO INDIETRO”….PIACEVOLMENTE…
    UN SALUTO DA PIA
    CIAO

  • eccomi qua di ritorno…te l’avevo detto che quando ero pronta avrei aperto il mio mondo…e infatti eccomi qua…sono tata chan, anche se effettivamente sono melyska chan…se vorrai il mio mondo è aperto…sta a te entrare…ciao lipp Mely

    • Ciao, grazie di essere tornata e io passerò a fare un bel giretto da te nei prossimi giorni, appena avrò respiro…perchè adesso sono super stressata!

  • Meglio coglierli tutti questi attimi sai? aiutano davvero tantissimo a mettere un passo davanti ad un altro :o)
    Un bacione
    cri

  • @TUTTE: Mi fa piacere di condividere ricordi e canzoni con voi 🙂 spero di avere presto il tempo di dedicarmi un pò alla lettura dei vostri blog, scusate se in questi giorni latito…

  • a me lo dici…! Ho sparso i miei ricordi fra tantissime canzoni (per via del tanto tempo che hanno avuto a disposizione…) e quella tua sensazione mi è parecchio ricorrente. E’ uno stacco momentaneo dalla realtà che viene in soccorso alle nostre stanchezze quotidiane e ci regala un sorriso mentale che ci aiuta a ricominciare.

    Alle prossime canzoni! Abbraccio. robi

Lascia un commento