Mag 19, 2012 - notizie, sfoghi    8 Comments

Brindisi, ore 07:45…

Cara Lilli…

 

…Una giovane vita spezzata, una candela a cui è stata spenta la fiamma…

Che la scuola davanti a cui è scoppiato l’ordigno sia intitolata a Francesca Morvillo Falcone, poi, è davvero oltraggioso, a pochi giorni dall’anniversario della strage di Capaci.

Sento dentro tanta rabbia e tanta, tanta tristezza…

E’ questo il mondo in cui faremo crescere i nostri figli?

 

Brindisi, ore 07:45…ultima modifica: 2012-05-19T21:08:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

8 Commenti

  • E’ scandaloso ciò che oggi è successo, le parole vengono meno, rimane solo il silenzio. Ma ai vostri figli non lasciate solo il ricordo di una strage, ma che nel mondo bisogna unirsi, trovare il coraggio e la forza per dire NO e per cessare questi drammi.

  • un abbraccio, dopo questa triste e tormentata giornata. robi

  • Mia cara, hai perfettamente ragione…………è una cosa davvero terribile …ieri, ad un certo punto, non ho avuto più la forza di sentire……………..mi pareva si parlasse di una mia nipotina………………ho cambiato programma e poi ho spento la tv……………ho preferito fare cose manuali.
    Ma ricorda che queste cose terribili succedono perchè dobbiamo imparare ad essere migliori, ad essere uniti e …………..guardare in positivo………….vedrai che ……………..non succederanno più………….non abbiamo altra scelta, non ti pare?
    e ai nostri figli e nipoti dobbiamo sempre dare messaggi positivi, solo questo possiamo fare, secondo me…………….difatti non è questo soltanto il monmdo, abbiamo anche tante cose belle e questo dobbiamo far vedere ai ragazzini. un abbraccio

  • @ Tutti: Grazie del passaggio e dei vostri commenti, un pò di sana solidarietà umana in queste occasioni di dolore e sgomento fa bene al cuore…

  • non ci sono parole…

  • Non potrei essere più d’accordo. Mi unisco a quanto dici…

  • … ho un bambino, lo penso al sicuro quando è a scuola… Non posso on pensare a quei genitori!
    Buona settimana.

  • GRAZIE, care Elena, ‘povna e Nora, per i vostri commenti e la vostra sensibilità…

Lascia un commento