Mar 21, 2012 - Figli    24 Comments

Puuu…puzzaaa!!!

Cara Lilli,

vuoi farti una risata?

Premesso che ieri, approfittando della bella giornata, i familiari del proprietario dell’appartamento in cui abitiamo hanno concimato (ndr: con il letame) il campo che si trova dietro la casa e hanno accidentalmente sporcato il cortile qua e là col concime, immagina la scena…

Mio marito e mio cognato, dopo essere passati a prendere la monella all’asilo, tornano a casa. Parcheggiano, scendono dall’auto e vengono investiti da un dolce olezzo che fa  davvero pensare di essere in una stalla piena zeppa di vaccarelle intente a depositare ovunque i loro escrementi.

Mentre loro due si sforzano di mantenere un contegno impassibile, cercando anzi anche di accennare un sorriso ad una delle sorelle del proprietario intanto che evitano di respirare, la monella guarda la suddetta signora e, invece di salutarla con un “Ciao”, candidamente le dice, agitando la manina davanti al nasino: <<Puuu…puzzaaa!!!>>

🙂

Puuu…puzzaaa!!!ultima modifica: 2012-03-21T09:14:00+01:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

24 Commenti

  • Quando si dice ” Viva la sincerità”….grandiosa la monella!
    Comunque anche io abito in una zona circondata dai campi e posso comprendere il fastidioso odorino di caccotta!
    Buona giornata amica mia

    • Infatti!!! Si dice proprio che i bimbi sono la bocca della verità, no?
      Anche tu con gli odorini carini allora…!!!
      Ciaoooooooo 🙂

  • Ciao, hai veramente un bel Blog, volevo farti conoscere il mio blog dedicato al mondo del grafica e fotografia, realizzazioni template personali per MYBLOG.it e tanto altro…
    Questo e il link: http://worldartdesigner.myblog.it/
    Inoltre offriamo un nuovo servizio gratuito di Directory per i solo Myblog.it per migliorare indicizzazione sui motori di ricerca, per maggiori informazioni visita la sezione Directory (la trovi sul menu in alto).
    Un saluto a presto.

  • ahahahahah…i bambini sono la bocca della verità!!pensa che una mia collega mi ha raccontato che la sua bambina le ha detto (ad alta voce): mamma, ma quella signora è grossa perchè è incinta? ma tu avevi di grosso solo la pancia!! mi ha detto che in quel momento avrebbe voluto diventare invisibile!!eheheheh

  • Bellissima la monella riccioluta …………………immagino la scena e la trovo quanto mai divertente, ma quello che vedo di più chiaro è che questa tua bella figlioletta parla sempre di più e mostra il suo pensiero con molta spontaneità e bravura !!!!!! EVVIVA LA MONELLA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Per parecchi giorni non ho più seguito il tuo blog perchè ho avuto dei problemi al mio pc, poi erano scomparsi e sono tornati, adesso pare che vada bene, speriamo.
    Ti abbraccio con tutto il cuore

    • Ciao Elena! Spero davvero che i tuoi problemi col pc siano risolti definitivamente.
      hai ragione, Raffaella diventa sempre più spontanea nel parlare, anche se le frasi intere ancora mancano, tranne qualcosa di facile tipo “ho sete” oppure “ho fame”. Però le paroline sono aumentate e ciò ci fa ben sperare per i progressi futuri.
      Tanti baci a te e Gigi!

  • I bimbi sono sempre sinceri 🙂 e brava monella!!

  • Grazie a te.
    Molti comuni, con delibere apposite, vietano lo spargimento di lequami e affini…

    Pensierino…

    Due monaci pregano senza sosta, uno è corrucciato, l’altro sorride. Il primo domanda:
    – Com’è possibile che io viva nell’angoscia e tu nella gioia se entrambi preghiamo per lo stesso numero di ore?
    L’altro risponde.
    – Perché tu preghi sempre per chiedere, e io prego solo per ringraziare.

    • Evidentemente qui da me non c’è questo divieto….oppure lo ignorano….vallo a sapere!
      Comunque, il pensierino è molto significativo….ed è uno dei molti pensieri che mi trovano d’accordissimo con te!

  • …dimenticavo…serena notte

    • Grazie…a posteriori!!
      In effetti lo è stata abbastanza: solo una breve sveglia di pochi minuti verso le 3 (la monella si è alzata…ma ha deciso subito di riaddormentarsi per fortuna!)…poi tutto tranquillo fino alle 6:45 quando il monellino ha deciso di dare la sveglia definitiva 🙂

  • carissima maris…..troppo forte la monella riccioluta la voce della verità ,sono i piccoli a darci lezioni di vita e la tua sta diventando bravissima.io se ero li avrei riso senza trattenermi.un abbraccio a tutte e 4 e poi ci si sente…..

  • di ken follet avevo letto un libro… però potrei tornare a leggerlo 🙂

    • Monica, tesoro, immagino che tu volessi commentare il post del venerdì del libro…!!! 🙂
      Comunque, non so cosa avevi letto di Follet ma Triplo è un bel thriller, se ti piace il genere.
      Baci!

  • i bambini sono sempre sinceri immagino la scena! imbarazzo da un lato risate dall’altro!

    • Si, imbarazzo e risate!! In realtà è mio marito che mi ha descritto nei particolari la scena mentre io dal balcone non avevo colto bene tutto…ma mi ha fatto ridere lo stesso!!

  • Cara Maris la tua monella è proprio dolce e simpatica: come si fa a non ridere davanti alla sua coinvolgente spontaneità? E’ fantastica!

    • Grazie, Anthe!Credo anche io (modestia a parte!) che la monella sia una bimba meravigliosa….e sta facendo gradi passi verso un futuro meno complicato di quello che si poteva profilare anche solo pochi mesi fa 🙂

  • :-))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))
    :-))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    Beata innocenza!!

    Buon fine settimana!

    • Sono contenta di averti regalato un momento di divertimento! L’innocenza dei piccini è meravigliosa, si… 🙂
      Un abbraccio e trascorri anche tu un bel fine settimana!

Lascia un commento