Feb 10, 2012 - libri e fumetti, Premi    32 Comments

I venerdì del libro (72°): Cuore d’Inchiostro + un premio!

Cara Lilli,

in un venerdì innevato più che mai, ecco che torna l’appuntamento con la lettura: stavolta per seguire la cara Paola di HomeMadeMamma ti propongo un romanzo fantasy che mi è stato regalato a Natale 2005 da mio fratello, come è nella tradizione (oramai sai bene che mi regala sempre un libro per Natale!): si tratta di CUORE D’INCHOSTRO di Cornelia Funke.

Mi è piaciuto molto a suo tempo e credo che lo rileggerò, perchè vorrei rivivere le emozioni che mi ha suscitato in quella prima lettura.

Cuore d’Inchiostro è un libro che parla di libri: in effetti si può dire che i libri sono i co-protagonisti della storia, accanto a Meggie, una bambina sveglia e intelligente, innamorata della lettura, e a suo padre Mortimer, detto “Mo”, rilegatore e restauratore di libri antichi, che possiede un dono tanto speciale quanto pericoloso, quello di far prendere vita ai personaggi dei libri che legge a voce alta. Questo fa di lui un Lingua di Fata. 

Anni prima, quando Meggie era piccolissima,  si era verificato un tragico episodio: leggendo un libro  molto particolare (il “Cuore d’Inchiostro” del titolo)  Mo aveva liberato il perfido Capricorno e contemporaneamente la sua amata moglie Resa era sparita, risucchiata tra le pagine del libro stesso. 

Ora quello stesso Capricorno cerca Mo per sfruttare il suo dono per fini malvagi, ricattandolo grazie al fatto che Resa è ancora sua prigioniera.

Naturalmente la piccola Meggie seguirà il padre in quest’avventura, tra personaggi buoni e cattivi, con l’aiuto fondamentale di una zia di Mo, Elinor, anch’essa amante della lettura a tal punto da possedere una biblioteca gigantesca…

Insomma, ci sono tutti gli elementi classici del genere fantasy e chi ne è appassionato non avrà problemi ad apprezzare quest’opera.

Va detto che Cuore d’inchiostro è il primo volume di una trilogia di cui fanno parte “Veleno d’inchiostro” e “Alba d’inchiostro”, che però io non ho letto…ma non è mai troppo tardi, prima o poi lo farò 😉

C’è stata anche una trasposizione cinematografica che non ho visto e che pare abbia avuto scarso successo. Io preferisco sempre i libri ai film tratti da essi e credo che anche stavolta se vedessi il film avrei la conferma di questa cosa.

<<La sua voce magica muta le parole in velluto, in seta pura, in carne ed ossa.>>

<<Leggi questo libro a voce alta, se ne hai il coraggio…>>

 

I venerdì del libro su altri blog

 

– o – o – o – o – o – o – o – o – o – o -o o – o –

Ho un’ultima cosa da dirti, Lilli, e cioè che la mia nuova amica Tamara de La collina dei Barattoli mi ha fatto dono di un premio!

Innanzitutto la ringrazio infinitamente per aver pensato a me e poi le dico che, avendo io ricevuto questo premio già non molto tempo fa da un’altra amica di blog (FruFru), la rimando al post di allora così potrà leggere le 7 cose che ho raccontato di me e conoscermi meglio 😉

E’ tutto per oggi, ciao Lilli!

I venerdì del libro (72°): Cuore d’Inchiostro + un premio!ultima modifica: 2012-02-10T18:46:00+01:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

32 Commenti

  • Il fantasy e i libri che parlano di libri, un grande classico (penso al capostipite del sottogenere, La storia infinita). Questo mi manca, segno e leggerò.

  • Amo Ende e amo La Storia Infinita 🙂 questo libro della Funke è un pò su quell’onda, direi quasi stessa scuola…tra l’altro è tedesca anche lei 😉

  • Anche a me ha ricordato la storia infinita, di cui come sai ho visto solo il film, ma hai ragione su film&libri. Ho pensato subito a un libro che ho letto qualche anno fa e all’epoca mi era piaciuto perchè di quelli che letteralmente ti risucchiano nella trama, benché non sia un capolavoro assoluto. Si intitola La tredicesima storia. ciao!

    • Ero certa che avresti concordato con me su libri&film.
      Ho dato or ora un’occhiata su anobii a La tredicesima storia…e l’ho immediatamente inserito nella mia lista dei desideri 🙂 grazie per la segnalazione Cì!
      Buon fine settimana!!

  • Poi mi dirai se lo leggi, buon fine settimana anche a te! ciao

  • Mia cara maris, ti rivelo un segreto: ogni volta che leggo il tuo venerdi del libro mi viene un momento di nostalgia, ma poi è subito superato da quanto adesso ti spiego.
    Ero una divoratrice di libri fino a quando non ci siamo sposati io e Gigi. Siamo andati in pensione e da allora passiamo tutto il tempo insieme, dalla mattina alla sera e dalla sera alla mattina…..insieme facciamo la spesa, insieme prepariamo il dolce, passiamo la scopa elettrica……….insomma desideriamo recuperare il tempo perso e faciamo di tutto per stare insieme…………ed è molto bello, almeno per noi che ne siamo felici. Leggiamo sollo il giornale tutti i giorni e poi i vari settimanali che compriamo, cioè la cosa si svolge in questo modo: o legge lui ad ad alta voce e io intanto ps. stiro, o leggo io ad alta voce e lui ps. si diletta con il modellismo……….ma i libri non è possibile leggerli un poco perchè Gigi non è abituato a leggerne un poco perchè io non gusterei il libro se non divorandolo con gli occhi da sola.
    Ecco questa è la piccola cosa che mi manca ma è tanto piccola di fronte al piacere di stare sempre insieme che ci penso molto molto raramente.Poi la cosa più bella è che parliamo SEMPRE !!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ti abbraccio con tutto il cuore e ti auguro una bellissima giornata.

    • Elena ti ringrazio per avermi confidato questa tua piccolisima malinconia…ma poi ho letto quanto sei felice insieme al tuo Gigi e poi l’ho visto di persona nei vostri occhi quanto vi amate, per cui la rinuncia ai libri capisco che non ti pesa più di tanto!
      Tu e Gigi siete un bellissimo esempio di amore profondo e appassionato, che davvero non ha età…complimenti!
      Vi abbraccio entrambi con affetto!!!

  • Credo di aver visto il film ma i miei ricordi sono molto offuscati…me lo segno, grazie!

  • Ciao Maris, sono andata a leggermi le cose che hai scritto di te e ti lascio di là il commento. Grazie!
    Per quanto riguarda il libro, non lo conoscevo affatto e, siccome ho letto tra i messaggi che è dello stesso stile della Storia Infinita, me lo segno per il futuro, perchè io amo molto Ende e La Storia Infinita e sono legata, oltre al libro, anche al film. Grazie per il consiglio!
    PS: Volevo commentare prima, ma sono stati giorni di caos… 🙂

    • Ecco un’altra cosa che ci accomuna, tamara: io adoro Ende!! E La Storia Infinita è uno dei miei romanzi preferiti 🙂
      Segnati questo qui e se hai modo leggilo, è molto carino davvero!
      Non preoccuparti assolutamente se non riesci sempre a commentare, capisco bene che ci sono giorni di ordinario caos da gestire, specie con una bimba piccola!
      Un abbraccio!

  • Maris sempre indaffaratissima 🙂
    Ti lascio una serena domenica e quando puoi passa a vedere il mio post su il regalo per vesevo e dimmi che ne pensi.
    Un bacio grande!!!

  • Ciao. Ne ho sentito parlare più volte ma ancora non ho avuto occasione di leggerlo. E visto che i libri che parlano di libri mi piacciono molto, prendo nota…. (e la lista dei libri da leggere si allunga sempre più).

    • Non parlarmi di lista dei desideri….la mia anche si sta allungando tanto tanto tanto…chi lo sa quando avrò modo di leggere tutti quei libri!!
      Questo di cui parlo è un bel libro, una lettura scorrevole e avvincente.
      Ciao e alla prossima!

  • Come sai il fantasy non è il mio genere preferito, ma leggere le tue recensioni mi fa sempre venire la voglia di prendere in mano il libro e leggerlo.:D

    Un bacione
    Paola

    • Beh, che bel complimento che mi hai fatto Paola!! Grazie 🙂
      Io di fantasy ne leggerei a bizzeffe, come tu sai, quindi mi viene facile parlarne in modo entusiasta 😉
      Un bacione a te!

  • Grazie cara Maris per questa segnalazione….

    Buon inizio settimana A TUTTI QUELLI che ogni mattina si rimboccano le maniche e affrontano mille difficoltà…che sanno cosa voglia dire la parola SACRIFICIO perchè non possono permettersi tutto quello che vorrebbero…ma che gli basta poco per essere FELICI… buon inizio settimana a tutti coloro CHE NON MOLLANO MAI !

  • La parola scritta è tutto ciò che separa la memoria dall’oblio.
    Senza i libri, le nostre ancore, noi saremmo dei poveri naufraghi, niente da insegnare, né da imparare.
    Essi sono finestre nel passato, specchi del presente e prismi che riflettono tutti i possibili futuri. I libri sono dei fari eretti nel buio oceano del tempo.

    Ciao

  • Ciao Maris, sono contenta di trovarti bene. sono stata assente un bel po’ per vari impegni e ancora sto tentando una soluzione per organizzare la mia vita, ma sto cercando anche di recuperare i contatti di una volta… in certe giornate una parola di amicizia può valere un’immensa felicità.
    a presto

    • Antonella cara, la tua assenza si è sentita, ma sono felice che tu ora stia cercando di riprendere i contatti con le amiche di un tempo…Tornerò a trovarti spesso sul tuo blog, ora che so che ti sei rimessa a postare 🙂
      Hai ragione….un parola detta o scritta con affetto e simpatia mette di buonumore!!
      A presto sul serio, mi raccomando!!

  • non ho mai letto romanzi fantasy… che forse dovrei cominciare a leggerli:?

    • Monica è un genere che o appassiona o scoccia, secondo me. Potresti provare perchè se non ne hai mai letti non puoi sapere che reazioni avrai…io ti consiglio o proprio questo qui o meglio ancora qualcosa di Michael Ende.
      La Storia Infinita è un pò lungo, ma bellissimo, se no c’è Momo o La notte dei desideri….Insomma, se ti va, fai un tentativo e poi giudicherai!!
      Baci!

  • non ho mai letto romanzi fantasy… che forse dovrei cominciare a leggerli:?

  • mi incuriosisce molto questo libro! grazie!
    baci Baci

  • sai che non ho mai letto niente di fantasy? mai letto il signore degli anelli e neppure harry potter… dici che mi sono persa qualcosa?
    leggo ora la risposta che hai dato a Monica … vediamo se mi viene l’ispirazione! 😉
    notte!!! :-))

    • Ti dirò che Harry Potter non l’ho letto neppure io…non so, mi è cordialmente antipatico per dirla tutta! E’ un pregiudizio, lo so….però è così.
      All’elenco fatto a Monica aggiungerei C.S.Lewis….Le Cronache di Narnia e in particolare Il Leone la strega e l’armadio, che è il racconto più bello secondo me.
      Il Signore degli Anelli è un mito, ma affrontarlo come prima lettura di fantasy non so…è arduo, vista la lunghezza e la complessità!
      Ciao e alla prossima Smile 🙂

  • Coloro che leggono libri sono migliori di quelli che non li conoscono; coloro che li ricordano sono migliori di quelli che li leggono; coloro che li capiscono sono migliori di quelli che li ricordono e coloro che li mettono in pratica sono miglii di quelli che li capiscono…

    Hi

    • Wow….che bellissima considerazione!
      E io…in che gruppo mi metto? Dai, credo di poter affermare di essere a metà tra chi ricorda i libri e chi li capisce….ma spero di salire di grado pian piano 🙂
      Buona lettura Robert!

Lascia un commento