Nov 9, 2011 - Ricette di cucina    27 Comments

Sformatini di riso bicolore

Cara Lilli,

devi sapere che io amo molto il risotto e da tempo meditavo di fare uno sformato di riso semplice semplice (come sono di solito le mie ricette!!) senza troppi ingredienti, magari un pò colorato.

Tempo fa ho fatto un tentativo con degli sformatini monoporzione e sono venuti carini da vedere e anche buoni, possono essere un’alternativa sipatica al classico risotto 😉

Ora te li propongo:

Per 4 sformatini (stampini in ceramica di 8 cm di diametro e alti circa 4 cm):

– 200 gr di riso arborio

– 500 ml di brodo di dado

– cipolla

– burro

– passata di pomodoro (pochi cucchiai)

– olio evo

– sale

– zafferano mezza bustina ca.

– formaggio tipo galbanino 4 fettine (anche se io per i due di mio marito non l’ho usato, è cosa nota che odia il formaggio)

– pangrattato

 

Dunque: ho preparato un risotto semplice, mettendo del burro a sciogliere in una casseruola con un pò di cipolla tagliata finemente e aggiungendo poi il riso per farlo tostare uno,due minuti; ho poi versato man mano il brodo lasciando il riso un pochino al dente (ca. 14/15 minuti di cottura, non più).

Intanto ho cotto leggermente pochi cucchiai di passata di pomodoro con un filo d’olio evo e un pizzico di sale.

A questo punto ho diviso in due parti il risotto e in una ho versato il pomodoro e nell’altra ho messo la mezza bustina circa di zafferano, in modo da ottenere i due colori del titolo, rosso e giallo.

Ho imburrato e spolverizzato con il pangrattato gli stampini, li ho riempiti con il riso cominciando con quello rosso fino a metà, poi aggiungendo a pezzettini il formaggio (una fettina per stampino) e riempendo il resto dello stampino con il riso giallo, pressando un pò.

Ho spolverizzato la superficie con altro pangrattato ed ho infornato a 200° per 10 minuti.

Poi ho completato con il grill per qualche altro minuto.

 

Nota: Si sono staccati benissimo senza rompersi quando li ho rovesciati nel piatto solo che il bicolore si è notato di più quando li ho tagliati in due, dal di fuori i colori erano un pò attutiti dalla presenza del pangrattato…pazienza!

 

ricette,primo piatto,riso,forno

ricette,primo piatto,riso,forno

ricette,primo piatto,riso,forno

Buon appetito, Lilli!

 

 

Sformatini di riso bicoloreultima modifica: 2011-11-09T10:11:00+01:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

27 Commenti

  • Ciao tesoro!! tutto bene? io non amo particolarmente il risotto, ma mio moroso si!! domenica vorrei provare a fargli questo risottino, mi piace proprio tanto questa idea…brava brava brava….un bacione enorme!!

  • Ah, una domanda! Io posso fare il risotto alla mattina e passarlo solo all’ultimo momento (quindi alal sera) in forno? un’altro bacio…

    • Bella, sono felice se questa ideuzza semplice semplice potrà farti fare una cosa gradita al tuo ragazzo 🙂
      Posso dirti che io ho fatto il risotto subito prima di infornarlo, ma credo che tu possa farlo anche un pò prima, perchè ho sentito che i milanesi (quellli del risotto doc!) utilizzano il risotto avanzato dal giorno prima per fare crocchette e cose simili, quindi….prova 😉
      Bacioni!

  • Buoniiii!! Io adoro il riso e questa è una ricetta che posso fare anch’io… è senza glutine! evviva!!!
    Lo proverò sicuramente!
    Grazie Maris!
    Baci!

    • Non sapevo (o mi ero dimenticata? boh!) che tu fossi intollerante al glutine….sono contenta dunque che questa ricetta sia fattibile per te, bene 🙂
      Ciao tesoro!

  • Mia cara, che bella idea!!!!io non ho gli stampini piccoli, ma proverò a farli in una sola teglia….se ci riesco anche stasera!!!!Un abbraccio forte

    • Si, certo…anche uno sformato grande va benissimo! Devi solo tener conto delle quantità…voi siete 4 (se anche Sara lo mangia) mentre io l’ho fatto per 2 sole persone. Magari raddoppi la dose di riso 😉 o se ne fai in più comunque si può mangiare l’indomani!

  • Buoni questi sformatini, che bella crosticina, super invitanti

  • Davvero una bella ricettina….anche molto bella da vedere oltre che da pappare 😉

    baciotti

  • Maris che delizia anche solo a vederli!
    Provero’pure questi e se poi ingrasso passo a prenderti e si va’a correre 🙂
    Buona giornata!

  • Cara, io non ho mai fatto jogging in vita mia! Però se dovesse essere necessario accetterò il tuo invito 😉
    Bacioni!

  • Ma che carini!!!! Voglio farli pure io!!! Stavo pensando e se ci si mettesse il pesto così vengono anche verdi?! 🙂
    Complimenti!
    Mery

    • Mery ma lo sai che mi hai letto nel pensiero?
      Anche io avevo pensato alla versione “tricolore”, però non col pesto ma bensì con gli spinaci, perchè il risotto agli spinaci lo faccio spesso e a mio marito piace, mentre ahimè il pesto lo odia (io invece lo adoro!).
      Quindi secondo me puoi senz’altro provare a fare il terzo colore, magari lo farò anche io, poi posterò il risultato prossimamente 😉

  • Mmmmm … che fortunato che è tuo marito con questi piatti!
    Buona serata 🙂

    • Se è davvero fortunato non lo so….però so che certo non è dimagrito da quando ci siamo sposati, quindi almeno si nutre a sufficienza 😉
      Ciao Mimmo!!

  • Gnammm gnammm
    Maris che fame che mi fai venire…
    Ma quanto sono belli questi sformatini?????
    pensa che avevo una ricetta con 5 colori di sformatini diversi, ma venivano separati, non univano come te i due colori…
    mi ricordo che c’era quello arancione, fatto con la zucca, quello rosso fatto la barbabietola, quello verde con pesto e piselli… o era zucchine e asparagi? e poi quello giallo allo zafferano….
    deciso, domenica a pranzo faccio un torre di riso :)!!!
    Buon appetit emmm no buona giornata!

  • che belli! devo proprio provarli anch’io! che dici non ho gli stampi adatti e se uso quelli per i muffins? 🙂

  • Ciao Maris io sono golosissima e a me piace cucinare tutto, dal dolce al salato pero’i dolci, dolcetti e tutto cio’che e’cioccolato lo baratterei con qualsiasi primo o secondo.
    Tornando alla tua ricetta, voglio provarla mi ricorda gli arancini di riso, ma non ti dico cosa accadde il giorno in cui provai a farli, mi si aprirono tutti 🙁
    Buona serata domani e’venerdi..aspetto i libri 🙂

    • Si, è vero, ricordano un pò gli arancini solo che questi sformati sono più leggeri perchè cotti al forno e non fritti.
      Se ungi bene lo stampino e spolverizzi col pangrattato vedrai che non ti si romperanno 😉
      Baci!

  • Buongiorno Maris e’il terzo blog che vedo stamani e ed e’la terza “mangiata” con gli occhi che mi faccio! 🙂
    Baci8iiii
    Oº°‘¨ Silvi¨‘°ºO

    • Ahahah 🙂 è vero, in giro sul web ci sono certe delizie che ti fanno proprio venir voglia di ingrssare senza ritegno!!!
      Però questi miei sformatini di riso sono abbastanza leggeri, no? Puoi concederteli Silvi 😉
      Ciaoooooo!

  • Questa la provo sicuramente ! gnam gnam! :o)))))

    A presto cara, passa un buon finesettimana !
    un abbraccio

    • Ne sono contenta, spero ti piaceranno questi semplici ma simpatici sformatini 😉
      Buon fine settimana anche a te, Munira carissima!

Lascia un commento