Ott 28, 2011 - libri e fumetti    18 Comments

I venerdì del libro (60°): LA PRINCIPESSA DI GHIACCIO…più un ringraziamento specialissimo!

Cara Lilli,

oggi è venerdì e torna puntuale la rubrica  lanciata da Paaola di HomeMadeMamma.

Stavolta ti propongo un romanzo che a dire il vero è stato segnalato lo scorso agosto da un’altra partecipante al Venerdì del libro, Sunshine: io lessi allora la sua recensione e mi intrigò tanto che poi ho acquistato quel libro.

Si tratta di LA PRINCIPESSA DI GHIACCIO, romanzo giallo d’esordio di una giovane scrittrice svedese, Camilla Lackberg (che tra parentesi ha già pubblicato altri romanzi con la stessa protagonista di questo primo).

La storia mi è piaciuta, lo stile è scorrevole e avvincente quanto basta: si parla  della morte di una donna sofisticata e originale, collegato con un mistero irrisolto accaduto 25 anni prima. Ad indagare c’è ovviamente la polizia, ma parallelamente c’è una sorta di indagine personale svolta dalla vera protagonista della storia, ossia un’amica di infanzia della donna morta.

Erica Falk, scrittrice di biografie, è una giovane donna che torna nel suo paese di origine dopo la morte accidentale dei suoi genitori e, oltre a trovarsi coinvolta nel ritrovamento del cadavere dell’amica, viene a contatto con persone del proprio passato tra cui un giovane poliziotto da sempre innamorato di lei.

Ecco: il romanzo ha delle venature di rosa nel giallo di fondo 🙂

A dire il vero c’è chi ha osannato l’autrice svedese dichiarando che è la nuova Agatha Christie, ma, per quanto il romanzo mi sia piaciuto, credo che il paragone sia eccessivo: la Christie è una maestra assoluta, non è ancora nato chi possa starle a confronto a mio modesto parere.

Comunque, credo proprio che leggerò quanto prima anche i successivi libri della Lackberg, sono curiosa di vedere come evolverà il personaggio di Erica e quali altri misteri contribuirà a risolvere!

<<Il bagno era piastrellato di bianco e l’effetto del sangue dentro la vasca e tutto intorno riultava tanto più intenso. Per un brevissimo istante fu colpita dalla bellezza di quel contrasto, ma subito si rese conto che quello che si trovava immerso nell’acqua era un essere umano. Nonostante il biancore innaturale e le sfumature bluastre della pelle, Erica la riconobbe subito: era Alexandra Wijkner, nata Calgren.>>

 

E poi, Lilli, come hai letto dal titolo del post, mi è d’obbligo un ringraziamento specialissimo rivolto a due persone:

– alla mia “amica di blog” Monica:) in arte Unconventional Mom, che mi ha fatto una sorpresa dedicando il suo venerdì del libro di questa settimana nientemeno che al mio ebook “Il Viaggio”: lei è stata la prima acquirente e poi ha voluto farmi anche questo dono….doppio GRAZIE Monica:)

– all’altra mia “amica di blog” Claudia di Mamma Claudia e le Avventure del Topastro per aver segnalato anche lei il mio racconto nell’ambito di un post che non è dedicato ai libri, ma che parla alla fine di iniziative benefiche a sostegno dell’Associazione ONLUS “Famiglie SMA”, sostenuta anche dalla casa editrice Dona con un Libro che ha edito il mio ebook: dunque il mio GRAZIE va anche a te, Claudia!!

 

I venerdì del libro su altri blog:

I venerdì del libro (60°): LA PRINCIPESSA DI GHIACCIO…più un ringraziamento specialissimo!ultima modifica: 2011-10-28T09:50:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

18 Commenti

  • Non so se hai letto la mia risposta al tuo commento sul mio blog… Sono davvero contenta che ti sia piaciuto! Sto leggendo il secondo della Lackberg, “il predicatore” e promette bene 😀
    Monica ha incuriosito anche me con la recensione del tuo racconto…

    • Si, ho letto la tua risposta!
      Sai che anche mio fratello sta leggendo questo romanzo e già ha comprato “Il predicatore” per leggerlo subito dopo? Me lo farò prestare da lui 😉

      Sono contenta che Monica:) abbia suscitato interesse con la sua recensione, magari se mai anche tu o altre amiche blogghine doveste leggere il mio ebook spero mi facciate poi sapere che ve ne è parso 🙂

  • Non amo i gialli, salvo alcuni autori che ho adorato (Hai ragione sulla Christie). Son curiosa ma ho troppi libri in “lista dei desideri”
    Complimenti a Monica per esser stata la prima 😉 io sono l’ennesima 🙂
    non so quando lo leggerò ma ti prometto di tornare a dirti che ne penso 🙂
    ciao!

    • Altra fan di Agatha, dunque! Sono contenta di condividere questa passione con te 😉

      Grazieeeee per aver scaricato il mio racconto e grazie fin da ora per il giudizio critico (nel senso neutro del termine) che vorrai poi darmi!
      CIAO!

  • Anche io sono venuta a fare le mie congratulazioni son contenta che monica ti abbia fatto la recensione in bocca al lupo!

  • A dire il vero si tratta di un libro che mi incuriosisce un bel po’. Facendo zapping su qualche libreria on line mi è passato più volte davanti agli occhi e l’avevo messo in lista da tempo. Solo che la mia lista si allunga a dismisura… ma prima o poi arrivo!

    • A chi lo dici, Stefania! Ho anche io molti desideri “letterari” e non so quando mai riuscirò ad esaudirli tutti!!
      Questo libro qui non è affatto male, un bell’intreccio.

  • Cotto lo “zola” perde un po’del suo tipico sapore, neppure io lo mangio mai per intenderci a formaggio normale, pero’fidati cotto e’buono! Se pero’non ti piace proprio puoi provare con un’alternativa si, io non ho mai provato con altri tipi ma penso possa esser buona ugualmente.
    Mi piace molto lo spazio che dedichi ai libri, non amo molto i gialli, gli horror ma apprezzo comunque il conoscere e vagliare, scegliere.
    Notte Maris 🙂

    • Grazie per il suggerimento culinario, Lacrima 😉

      Per ciò che riguarda i libri, posso dirti che la rubrica del venerdì del libro la porto avanti quasi da un anno e mezzo, fin dagli inizi della mia avventura on-line. Paola di HomeMadeMamma ne è l’ideatrice e io e altre blogger la seguiamo.
      Il giallo è il mio genere preferito, insieme al fantasy: in questo quindi io e te ci differenziamo un pò…ma il mondo è bello perchè è vario, no? I miei autori-mito sono Agatha Christie e Michael Ende.
      🙂
      Buonanotte amica mia!

  • Ciao Maris
    che sorpresa ci ha fatto Monica. Non ho ancora avuto il tempo di leggere le prime pagine, voglio farlo con calma ma sono davvero curiosa.
    Questa autrice non la conosco, ma non sono una grande amante dei gialli, però magari durante le vacanze di Natale ci potrebbe stare. In compenso ho letto il promo libro di Dick che ho trovato in biblioteca:…. Blade Runner. Mi è proprio piaciuto. Ora spero di trovare anche quello che avevi consigliato tu tempo fa.

    • La prima ad essere sorpresa sono stata proprio io!! Monica:) mi ha fatto un bellissimo dono!
      Sarò felice di avere un tuo parere su ciò che leggerai di mio (solo l’anteprima o anche tutto il resto) perchè mi piace avere un riscontro che possa stimolarmi per il futuro.

      Per il libro di oggi, potresti trovarla una lettura piacevole durante le Feste, nulla di impegnativo e profondo, però allo stesso tempo avvincente quanto basta 🙂

      Devo proprio leggere anche io qualche altra cosa di Dick….appena ci riuscirò, tra impegni vari e tanti altri libri che ho in lista d’attesa 😉

      Alla prossima, ciao Mammozza!!

  • ciao Maris
    l’ho letto anch’io, è stato un regalo di Natale di mia sorella perchè non è Natale se non si ha un libro!!! Avevamo appena finito la trilogia di Larsson e dicevano che questo era il seguito … anche a me è piaciuto!!!
    buon fine settimana Patrizia

    • Ciao Patrizia! La trilogia di Larsson mio fratello ce l’ha e l’ha anche già letta: vuole prestarmela da non so quanto tempo, prima o poi l’affronterò anche io!
      Buon fine settimana anche a te, carissima!

  • Non consocevo questa autrice! ora vado a vedere anche il tuo e-book, complimenti!

    • Il venerdì del libro serve anche a questo: conoscere nuovi autori!
      Grazie, mi fa paicere se dai un’occhiata al mio racconto 🙂
      Ciao!

  • Grazie a te Maris! E appena leggo il tuo libro ti farò sapere il mio giudizio. Un abbraccio!

Lascia un commento