Set 16, 2011 - libri e fumetti    6 Comments

I venerdì del libro (54°): AFORISMI, NOVELLE E PROFEZIE di Leonardo

Cara Lilli,

stavolta per partecipare all’iniziativa settimanale di Paola di HomeMadeMamma ti parlo di un mini libro, uno di quelli che al tempo del vecchio conio facevano parte della collana “100 pagine-1000 lire”, Tascabili Economici Newton….hai presente?

Nella mia libreria ce ne sono più di uno, ma in questi giorni (in cui sto leggendo “La zia Julia e lo scribacchino” di Mario Vargas Llosa col GdL Bryce’s House….quando lo finisco te ne parlerò) ho ripreso in mano e sfogliato con piacere AFORISMI, NOVELLE E PROFEZIE di Leonardo Da Vinci.

Ma sai che avevo dimentcato che genio fosse il nostro Leonardo? Cioè, avevo dimenticato quanto fosse bravo anche con la penna, oltre che con il pennello, lo scalpello e tutto il resto.

Una bella raccolta davvero, molto interessante: aforismi sull’uomo e sulla natura, favole, facezie e profezie. Se ne può leggere qualcuno quando si hanno 5 minuti liberi perchè sono scritti molto brevi, a volte di una frase appena, o dedicarci un pò di più di tempo e leggerli tutti.

Come è scritto sul retro del libretto, ne viene fuori un Leonardo piuttosto pessimista riguardo all’uomo e lo dimostra l’aforisma che ho scelto di riportarti, che è bellissimo e verissimo purtroppo…

 

libro,lettura,leonardo da vinci

 

 

 <<L’uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l’hanno piccolo ma è utile e vero; è meglio la piccola certezza che la gran bugia.>>

 

 

 

 

 

I venerdì del libro su altri blog:

I venerdì del libro (54°): AFORISMI, NOVELLE E PROFEZIE di Leonardoultima modifica: 2011-09-16T18:35:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

6 Commenti

  • 100 pagine 1000 lire? Wow…che bella collana! Meno male che ero ancora troppo piccina quando c’erano le lire altrimenti misà che di questi libricini ne compravo un bel po’! 🙂
    Che dire poi di Leonardo Da Vinci? Gli mancava solo la pubblicità della Tim! 🙂

    • Ihihih si, conoscendoti credo che avresti fatto man bassa di questi libretti, Fru!!!
      Leonardo è un genio…la pubblicità non gli rende merito però 😉

  • Anche io abbastanza “vecchia” per averne un bel po’ in libreria… 🙂
    Mi piaceva quella collana e al liceo ho fatto incetta!
    Leonardo è forse il mio Italiano del passato preferito, ci hanno portato negli anni delle scuole a vedere sue mostre dalle elementare al liceo, ci sarà un motivo! Come dice mio marito: prendi un’invenzione geniale qualsiasi, verosimilmente l’ha pensata lui…
    Non lo conosco molto come autore di aforismi, grazie per questa nuova chiave di lettura.

    • Tuo marito ha ragione: Leonardo è “dietro” ad ogni nvenzione geniale, praticamente 🙂

      Se hai modo leggi qualche suo piccolo scritto, anche le novelle (poche righe ognuna, ma ricche di significato).

  • …anche io ho qualche libro di questa collana… non questo, però!

Lascia un commento