Set 9, 2011 - libri e fumetti    13 Comments

I venerdì del libro (53°): UBIK

Cara Lilli,

oggi per il venerdì del libro promosso da Paola di HomeMadeMamma ti propongo un romanzo davvero originale: UBIK di Philip K. Dick.

Io lo ebbi in regalo da mio fratello a Natale del 2006 e credevo fosse una novità editoriale….mentre è un libro scritto nel 1966 e poi dato alla stampa nel 1969, ma io non lo avevo mai sentito nominare, nè conoscevo l’autore.

Ubik…dal latino “ubiquitate”, ossia “onnipresenza”.

E’ una lettura intrigante, una storia fantascientifica, basata sui viaggi nel tempo e sui mondi paralleli….una cosa che a me ha sempre affascinato! E infatti la lettura non mi ha deluso, anzi, mi ha molto coinvolto, fino all’ultima pagina.

Per darti un’idea di cosa si tratti non so trovare bene le parole e mi affido alla presentazione scritta all’interno della copertina del libro stesso:

 

<< Glen runciter comunica con la moglie defunta per avere i suoi consigli dall’aldilà. Joe Chip scompare dal 1992 e si ritrova nell’America degli anni trenta, mentre riceve misteriosi e cupi messaggi. E’ in corso una lotta per scrutare il futuro nel corso di un’impossibile dissoluzioone del presente: mondi e tempi diversi vivono e fluiscono contemporaneamente, la vita si scambia con la morte.

In UBIK Philip K. Dick affronta con grande ispirazione alcuni tra i suoi temi più profondi: l’illusione che chiamiamo realtà, la mancanza di un tessuto connettivo e di un principio unificatore al di sotto dell’apparenza delle cose, i misteri di un Dio che tiene i dadi della vita e della morte.>>  

 

I venerdì del libro su altri blog:

I venerdì del libro (53°): UBIKultima modifica: 2011-09-09T16:32:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

13 Commenti

  • Di questo autore non ho (ancora) letto nulla (purtroppo) ma stai parlando di uno dei grandi scrittori di fantascienza da cui sono stati tratti un sacco di film (Balde Runner, Minority Report) e che ne ha ispirato altri tra cui la saga di Matrix.
    Caspita devo proprio leggere qualcosa di questo autore! Meno male che mi hai stimolato la curiosità.

    • …E io che invece ho letto almeno uno dei suoi romanzi (questo qui, per l’appunto) non immaginavo affatto che Dick fosse l’ispiratore di questi film da te citati che tra l’altro mi piacciono un sacco!!!

      Appena puoi leggilo, è davvero bello!

  • Deve essere bellissimo questo libro, tratta di un argomento che mi piace molto.

    Buon we cara amica mia!

  • Suggerimento molto originale.
    Ho letto tantissime fantascienze da ragazzina ed è un genere che mi ricorda le lunghe estati al mare delle medie…
    🙂
    La trama mi ha fatto pensare a “La casa sul lago” 😉 , un film carino.

    ciao!

    • Conosco il film “La casa sul lago del tempo”….è bello, hai ragione! L’ho visto un paio di anni fa 🙂
      Ubik merita di essere letto da chi ama la letteratura fantascientifica, credimi.

      Ciao!

  • Non ho letto niente di quest’autore ma voglio rimediare. Buona domenica, Laura

  • Non ho letto niente di quest’autore ma rimedierò. buona domenica, Laura

    • Io prima o poi leggerò qualche altra cosa di Dick…..me lo sono ripromesso! Se gli altri romanzi sono come Ubik mi piaceranno molto.
      Buona domenica anche a te Laura!

  • L’ho letto 🙂 mi è piaciuto davvero tanto…

  • Mi fa piacere Paco: sei d’accordo con me, dunque 🙂
    Grazie per la visita e il co

  • Sembra interessante!
    Tra i tanti che ho in scaletta potrei aggiungere anche questo, grazie per il consiglio .

    a presto

    • E’ davvero intereassante, credimi Munira. Io l’ho apprezzato molto, è tutto un concatenarsi di eventi e storie parallele…..bello!

Lascia un commento