Nov 28, 2010 - Ricette di cucina    9 Comments

Torta di rose con pesto di zucchine

Cara Lilli,

stasera ti voglio proporre un insolito rustico che ho già fatto due volte e mi è venuto bene: è delicato di sapore e simpatco esteticamente 🙂

La ricetta l’ho trovata quest’estate sul blog Una stella tra i fornelli e mi è subito piaciuta!

Ti riporto il procedimento più o meno come indicato dall’autrice del blog con tra parentesi delle mie piccole note personali 😉

Premessa mia: le dosi sono per un rustico piccoletto, io ho usato una teglia di 24 cm di diametro ed è andata alla perfezione!

 

x l’impasto:

– 250 gr di farina 0

– 1 cucchiaino di zucchero

– 1 cucchiaino di sale

– 1 uovo

– 30 gr di burro

– 6 gr di lievito di birra fresco (cioè circa un quarto di cubetto)

– 30 ml di latte

– 30 ml di acqua

 

x il pesto di zucchine:

– 1 zucchina (nel blog se ne indicano 2 ma poi si dice che sono troppe e non vengono usate tutte!)

– aglio

– sale

– basilico

– prezzemolo

– pinoli o noci o mandorle

– grana grattugiato

– olio evo

 

– semi di sesamo per decorare facoltativi (io non ne avevo…)

 

Si prepara il pesto tagliando a julienne o pezzetti piccoli piccoli la zucchina, mettendola nel boccale del mixer e aggiungendo tutti gli altri ingredienti (per le quantità dipende dal vostro gusto, io sono andata ad occhio e anche sulla ricetta originale non sono specificate). Si mixa fino ad ottenere una bella crema.

Poi si passa all’impasto: si scioglie il lievito nel latte e nell’acqua mischiati e si unisce alla farina, si impasta per max 5 minuti tutti gli ingredienti, usando dell’uovo soltanto il tuorlo, mentre l’albume si lascia per spennellare sopra. Si tira una sfoglia rettangolare e si farcisce con il pesto di zucchine.

Si arrotola la pasta (nel farlo il pesto tende a fuoriuscire…quindi non abbondate troppo), si tagliano 8 cilindri e si dispongono un pò distanti tra di loro nella teglia foderata con carta da forno, si spennella con l’albume e si lascia lievitare dentro il forno leggermente riscaldato e poi spento per almeno 2 ore.

Quando la torta di rose è ben lievitata si accende il forno a 200° con una ciotolina di acqua dentro, cosi’ la torta verrà ancora più morbida.

Si cuoce la torta per almeno 20 minuti in forno statico. 

 

Ed ecco il MIO risultato, Lilli :

TORTA DI ROSE AL PESTO DI ZUCCHINE.jpg

 Buon appetito, dunque!!

 

Torta di rose con pesto di zucchineultima modifica: 2010-11-28T20:12:00+01:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

9 Commenti

  • Ciao cara
    gnam gnam come sembra buono dall’aspetto!!!!
    è molto bello anche da vedere come piatto!
    lo proverò
    kiss e buona giornata

  • @ MEry: si, è un rustico che si presenta bene! provalo, ha un gusto delicato 🙂

  • Maris sei bravissima in cucina! Che buono questo piatto! Un abbraccio forte forte!

  • Maris sei bravissima in cucina! Che buono questo piatto! Un abbraccio forte forte!

  • Maris sei bravissima in cucina! Che buono questo piatto! Un abbraccio forte forte!

  • Ciao maris, bella e buona….quasi quasi se passo dalle tue parti mi fermo per cena!!Ho provato la tua ricetta della torta all’ acqua frizzante e sta avendo un successone tanto che una cara amica mi ha chiesto la ricetta, ho solo aumentato le dosi della cioccolata fondente sai noi golosoni!!
    Un bacio

  • @ Mirta: sai, prima di sposarmi non cuncinavo mai, poi mi è venuta la volgia di provare tante cosette nuove e buone per far contento il mio maritino 🙂

    @ Anna: sei la benvenuta, cara!! e sono felice del successo della torta all’acqua frizzante, con più cioccolato sarà venuta ancora più golosa 🙂

  • Bravissima Maris! Hai visto quante cose si fanno per amore! Il tuo marito sicuramente sarà molto contento!

  • Ciao Maris, molto interessante questa ricetta, me la segno 😉
    Un bacio e buona serata, Lò

Lascia un commento