Nov 5, 2010 - libri e fumetti    7 Comments

I venerdì del libro (25°): IL MONDO PERDUTO

Cara Lilli,

per questo nuovo appuntamento settimanale con l’affascinante mondo dei libri proposto da Paola di HomeMadeMamma ho rispolverato un vecchio romanzo che lessi per la prima volta anni fa e da poco ho riletto con gran piacere: IL MONDO PERDUTO di Sir Arthur Conan Doyle.

Si potrebbe definire una sorta di predecessore del moderno Jurassic Park di M. Crichton (da cui sono statai tratti i film colossal). Infatti, la trama del libro è incentrata sulla scoperta di un posto della Terra, un altopiano che sfiora i 300 metri di altezza in Sudamerica, poco lontano dal Rio delle Amazzoni, in cui incredibilmente sopravvivono ancora  animali dell’era giurassica.

Trovo questo romanzo (scritto nel lontano 1912) godibilissimo, avvincente e molto curato in tutti i minimi particolari.

Ecco un breve riassunto che si trova sul retro dell’edizione Sonzogno del 1974 (che è quella che ho io, ma non è quella che si vede nella foto qui sotto)

 

mondo perduto.jpg << Due scienzati assetati di verità, un giornalista curioso e un nobiluomo temerario decidono di far luce sul mistero di un mondo primordiale sopravvissuto ai secoli. Trasportati indietro di migliaia di anni, ma capaci di affrontare con spiritoso ingegno i dilemmi più sconvolgenti e le insidie più terribili, i quattro esploratori riescono a consegnare a una Londra stupefatta la prova tangibile e mostruosa del loro trionfo.>>

 

 

I venerdì del libro su altri blog:

Supermamma

MammaMoglieDonna

Un viaggio qui un viaggio là

 

I venerdì del libro (25°): IL MONDO PERDUTOultima modifica: 2010-11-05T15:20:00+01:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

7 Commenti

  • ciao maris, domenica c’è la sagra delle castagne, noi pensiamo di venire, spero di incontrarti…

  • @ Anna: ma che bello sarebbe incontrarci davvero!! ti ho scritto un commento al tuo ultimo post…vedi tu!

  • Ecco…inizio a leggere e mi distraggo sempre…
    Sagra delle castagne? WOW!!!!
    Poi: ma si sa già se il secondo è bimbo o bimba?
    Ah, già, ma ero qui per il libro…Sherlock Holmes mi è sempre piaciuto tantissimo… questo testo non lo conoscevo. Non sono un amante dei dinosauri, ma visto chi è l’autore magari lo cerco in biblioteca.
    Buon fine settimana!

  • @ Frida: si si, qui a Montella la castagna è il prodotto di punta! la sagra richiama tanta gente!! poi: il secondo pupo è un “lui” e si chiamerà Antonio! e per il libro….non temere non è un libro sui dinosauriin quanto tali, è un libro di avventura e il vecchio caro Sir Doyle è un maestro della suspance, no?

  • ciao Maris
    questo libro non l’ho letto, ma da quello che scrivi deve essere bello da leggere … ultimamente sto leggendo dei libri che faccio fatica a finire!!! sarà il periodo …
    buon fine settimana Patrizia

  • WOW! Io ho adorato questo libro.L’ho letto un sacco di tempo fa! A PF piacerebbe un sacco, chissà se c’è una versione per bimbi piccoli…

    Bacioni e buona castagnata

  • @ Patrizia: ti capisco, io per mesi non ho letto nulla….tipo l’anno scorso…ora mi sto rifacendo!

    @ Paola: che bello sapere che abbiamo gusti simili! la versione per bambini non so se esista, ma sarebbe una bellissima cosa sicuramente 🙂

Lascia un commento