Set 3, 2010 - libri e fumetti    9 Comments

I venerdì del libro (17°): UNA MANCIATA DI MORE

Cara Lilli,

per partecipare anche stavolta alla bellissima iniziativa di Paola di HomeMadeMamma ti propongo un romanzo della metà del ‘900: UNA MANCIATA DI MORE di Ignazio Silone.

Come un pò tutti i libri dello stesso autore, anche questo è un testo che tratta temi politici e sociali. Io che amo tanto le letture fantasy paradossalmente sono molto interessata anche ad un genere totalmente diverso come questo, duro e tristemente legato alla realtà, alla vita difficile dei contadini e degli operai nell’Italia del dopoguerra.

La vicenda è ambientata nell’entroterra abbruzzese, in un paese fuori mano, dove si snodano da un lato la storia del Partito Comunista locale, di coloro che ne continuano a fare parte nonostante i cambiamenti a livello nazionale e di coloro che, come il protagonista Rocco, lo contestano e, delusi, se ne distaccano; e parallelamente la storia d’amore dello stesso Rocco con la giovanissima Stella, una figura tormentata ed emblematica. 

E’un testo che può sicuramente risultare pesante e noioso: ma a me, ripeto, è piaciuto e mi ha fatto riflettere e a tratti perfino commuovere. E pensa che l’ho letto la prima volta a 15 anni.

image_book_17.jpg

 << I mutamenti accaduti con la guerra portarono anche in quella remota valle sorprese e illusioni; ma, per finire, piovve e nevicò come gli altri anni, e i poveri rimasero poveri. […]

“Non hai mai riflettuto” disse Lazzaro “che qualcosa guida il cammino delle formiche sottoterra e il volo degli uccelli da un continente all’altro?” “Tu sei proprio sicuro che vi sia qualcosa?” domandò Stella “Io non ne sono affatto sicura.” “A me pare” disse Lazzaro “che non sia poi tanto importante di saperlo con precisione. Anche chi non lo sa, va ugualmente dove deve andare. Tu sapevi di dover venire qui? Eppure sei venuta. Forse le formiche non sanno niente di niente. Hanno una testa così picola. Ma vanno dove devono andare.”>>

I venerdì del libro su altri blog:

Nati per delinquere

Bryce’s House

Mamma Claudia e le avventure del Topastro

Il sorriso dei miei bambini

Dalla A alla S

Mammachetesta

Supermamma

Lavoretti e non solo

I venerdì del libro (17°): UNA MANCIATA DI MOREultima modifica: 2010-09-03T15:07:00+02:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

9 Commenti

  • Mi piace lo stile di Silone, anche se ha volte è un po’ ruvido.
    Il segreto di Luca è uno dei miei libri preferiti…

    Bacioni e Buon fine settimana

  • Splendido.. Anche io l’ho letto al liceo, ma ne serbo un ottimo ricordo.. grazie di avermi fatto tornare in mente questo libro!! 🙂

  • Cavolo…io questo genere di libri non l’ho mai letto…non mi hanno mai attirato. Mi sono appuntata questo titolo: mi sa che sarà il mio primo tentativo!
    Baci baci

  • @ Paola: è vero, Il segreto di Luca è bellissimo!

    @ Mamma C: prego! mi fa piacere che lo abbiamo letto nello stesso periodo della vita!

    @ Elena: in effetti è un genere un pò pesantuccio, lo confermo, ma magari puoi provare….potrebbe piacerti!

  • ciao Maris
    spesso ci dimentichiamo dei classici e andiamo a cercare le ultime novità … anche perchè i classici di solito sono imposti nel periodo della scuola quando leggere è tante volte un obbligo più che un piacere!!!
    Di Silone ho letto il segreto di Luca … naturalmente a scuola!!!
    buon fine settimana Patrizia

  • o mamma! forse sono un pò troppo concentrata sui libri per bambini, non riuscirei ad affrontare questo genere! è che non sono abbastanza rilassata per godermi una lettura impegnata…quando sarò più tranquilla ( !?! ) mi piacerebbe approfondire, grazie. ciao

  • @ Patrizia: hai ragione, i libri letti a scuola a volte ci pesavano…ma a me questo ha lasciato un bel ricordo 🙂

    @ Mammasorriso: eheheheh…non preoccuparti, verrà il momento anche per questo! intanto i testi per bambini sono stupendi 🙂

  • ciao cara,
    sono MEry e faccio parte del GdL.
    sono passata a farti un salutino e a conoscere un pezzetto del tuo mondo: il tuo blog!
    dal momento che non c’è una sessione per i sostenitori, eccomi a farti sapere che “ti leggo” e tornerò a trovarti con costanza!
    corro a inserire la tua URL fra i miei blog del cuore

    MEry

  • @ MEry: grazie davvero, ne sono felice! anche io sto dando un’occhiata ai blog del GdL ma ancora non ho visto tutti…..mi rifarò in questi giorni 😉

Lascia un commento