Browsing "libri e fumetti"
Feb 10, 2012 - libri e fumetti, Premi    32 Comments

I venerdì del libro (72°): Cuore d’Inchiostro + un premio!

Cara Lilli,

in un venerdì innevato più che mai, ecco che torna l’appuntamento con la lettura: stavolta per seguire la cara Paola di HomeMadeMamma ti propongo un romanzo fantasy che mi è stato regalato a Natale 2005 da mio fratello, come è nella tradizione (oramai sai bene che mi regala sempre un libro per Natale!): si tratta di CUORE D’INCHOSTRO di Cornelia Funke.

Mi è piaciuto molto a suo tempo e credo che lo rileggerò, perchè vorrei rivivere le emozioni che mi ha suscitato in quella prima lettura.

Cuore d’Inchiostro è un libro che parla di libri: in effetti si può dire che i libri sono i co-protagonisti della storia, accanto a Meggie, una bambina sveglia e intelligente, innamorata della lettura, e a suo padre Mortimer, detto “Mo”, rilegatore e restauratore di libri antichi, che possiede un dono tanto speciale quanto pericoloso, quello di far prendere vita ai personaggi dei libri che legge a voce alta. Questo fa di lui un Lingua di Fata. 

Anni prima, quando Meggie era piccolissima,  si era verificato un tragico episodio: leggendo un libro  molto particolare (il “Cuore d’Inchiostro” del titolo)  Mo aveva liberato il perfido Capricorno e contemporaneamente la sua amata moglie Resa era sparita, risucchiata tra le pagine del libro stesso. 

Ora quello stesso Capricorno cerca Mo per sfruttare il suo dono per fini malvagi, ricattandolo grazie al fatto che Resa è ancora sua prigioniera.

Naturalmente la piccola Meggie seguirà il padre in quest’avventura, tra personaggi buoni e cattivi, con l’aiuto fondamentale di una zia di Mo, Elinor, anch’essa amante della lettura a tal punto da possedere una biblioteca gigantesca…

Insomma, ci sono tutti gli elementi classici del genere fantasy e chi ne è appassionato non avrà problemi ad apprezzare quest’opera.

Va detto che Cuore d’inchiostro è il primo volume di una trilogia di cui fanno parte “Veleno d’inchiostro” e “Alba d’inchiostro”, che però io non ho letto…ma non è mai troppo tardi, prima o poi lo farò 😉

C’è stata anche una trasposizione cinematografica che non ho visto e che pare abbia avuto scarso successo. Io preferisco sempre i libri ai film tratti da essi e credo che anche stavolta se vedessi il film avrei la conferma di questa cosa.

<<La sua voce magica muta le parole in velluto, in seta pura, in carne ed ossa.>>

<<Leggi questo libro a voce alta, se ne hai il coraggio…>>

 

I venerdì del libro su altri blog

 

– o – o – o – o – o – o – o – o – o – o -o o – o –

Ho un’ultima cosa da dirti, Lilli, e cioè che la mia nuova amica Tamara de La collina dei Barattoli mi ha fatto dono di un premio!

Innanzitutto la ringrazio infinitamente per aver pensato a me e poi le dico che, avendo io ricevuto questo premio già non molto tempo fa da un’altra amica di blog (FruFru), la rimando al post di allora così potrà leggere le 7 cose che ho raccontato di me e conoscermi meglio 😉

E’ tutto per oggi, ciao Lilli!

Feb 3, 2012 - libri e fumetti    29 Comments

I venerdì del libro (71°): Cornicette facili facili-Gli animali

Cara Lilli,

devi sapere che in questo periodo “librescamente” parlando (ho creato un neologismo!) sono impegnata su due fronti: sto leggendo, infatti, “Marina” di Carlos Ruiz Zafon col GdL Bryce’s House e “La verità del serpente” di Gianni Farinetti col Gruppo di Lettura della Marsilio Editori (a proposito….se qualcuno volesse aggregarsi lo facesse presto! abbiamo appena finito la prima tappa e l’ebook sul sito della Marsilio è ancora al prezzo scontato di €4,99). Naturalmente ti parlerò di questi due volumi quando li avrò terminati 😉

Però oggi è venerdì e per seguire comunque l’iniziativa di HomeMadeMamma ho pensato di tornare dopo un pò di tempo a parlare di uqalcosa per i bambini piccoli. Si tratta di un regalino che ha ricevuto la mia monella la scorsa estate da un amico del papà: CORNICETTE FACILI FACILI – GLI ANIMALI della Giunti Editore, collana  “Zerosei“.

E’ un libretto quadrato il cui sottotitolo è “Segni e disegni per diventare grandi” ed è consigliato dai 3 anni (sul retro copertina è scritto così, poi però sui vari siti internet si trova scritto da 0 a 3 anni oppure da 0 a 5 anni…)

E’ simpatico, ogni pagina è quadrettata ed è dedicata ad un singolo animale (il coniglio, il gatto, il cane…) o ad un gruppo (gli uccellini, gli insetti, i pesci…). Ci sono dei disegni completi e colorati, poi accanto gli stessi disegni sono riprodotti senza colore e poi solo con delle lineette tratteggiate che il bambino deve quindi completare colorando e unendo i trattini.

A fine libro ci sono alcune pagine quadrettatate che iniziano con la scritta “Disegna le tue cornicette” e sono vuote, per lasciare spazio alla fantasia e alla creatività del bambino.

Di questa collana fanno parte vari libretti (“I cuccioli”, “La fattoria”) tutti molto semplici ma carini e ad un costo contenuto (€ 4,50).

 

<< Scopri il fantastico mondo degli animali!

Un modo facile e divertente per imparare a scrivere bene nei quadretti!

Buon divertimento!>>

 

I venerdì del libro su altri blog (in aggiornamento):

 

Gen 27, 2012 - libri e fumetti    40 Comments

I venerdì del libro (70°, ex 47°):L’amico ritrovato

Cara Lilli,

oggi è “Il Giorno della Memoria” affinchè nessuno dimentichi gli orrori della Shoah.

 

Approfitto della coincidenza con la rubrica del venerdì del libro di HomeMadeMamma per riproporre una lettura di cui ho già parlato nel luglio dello scorso anno e che ho giudicato il più bel libro letto da me nel 2011.

(copio e incollo il post che scrissi allora, 7 luglio 2011)

 

[ Cara Lilli,

per seguire il “venerdì del libro” di Paola del blog HomeMadeMamma (nonostante adesso Paoletta sia in vacanza in Sardegna, beata lei!!) questa settimana ho pensato di proporti un breve romanzo che ho letto lo scorso week-end: L’AMICO RITROVATO  di Fred Uhlman.

Un romanzo breve, come dicevo, ma intenso.

Lo conoscevo di nome e ce l’avevo in libreria da quando mi sono sposata, perchè era di mio marito, dunque lo ha portato lui “in dote” 😉 ma non mi ero mai decisa a leggerlo.


Ora mi sento di consigliarlo a tutti, mi è piaciuto tantissimo! Uhlman ha trattato il dramma del nazismo e delle persecuzioni contro gli ebrei in modo differente dai soliti romanzi storici e tragici: il suo è un racconto che narra la Storia con la esse maiusciola non dirattamente, bensì attraverso la storia di due ragazzi…in modo sobrio, poco cruento, ma non per questo meno incisivo e struggente.

La vicenda di questi due amici, l’uno ebreo (il narratore della storia) e l’altro “ariano”, che vedono le loro strade separarsi a causa della loro differente estrazione e del periodo storico in cui si trovano a vivere, mi ha davvero colpito e coinvolto. E il capitolo finale, anzi proprio l’ultimo rigo del libro,  col “ritrovamento” di quell’amicizia e col riscatto di un ricordo che era stato per 30 anni offuscato dal rimpianto e dal dolore, mi ha dato un senso di libertà e di pace…

Merita di essere letto, Lilli.

 

 

<<Fino  a quel momento era riuscito a non perdere la calma, ma tutt’a un tratto, travolto dall’emozione, gridò: “Non guardarmi con quegli occhi da cane ferito! Non sono responsabile di quello che pensano i miei genitori. Oppure credi che sia colpa mia? Vuoi forse accusarmi di tutti i mali del mondo? Non ti sembra che sia arrivato il momento di crescere, di smetterla di sognare e di affrontare la realtà?”>> ]

 

I venerdì del libro su altri blog

Gen 20, 2012 - Iniziative, libri e fumetti    8 Comments

Marsilio Editori: Gruppo di Lettura “La verità del serpente”

Cara Lilli,

oggi è proprio una giornata dedicata ai libri! Dopo aver scritto il mio abituale post per la rubrica “I venerdì del libro”, torno a parlarti di lettura segnalando una cosa interessante davvero: ricordi l’iniziativa “Blogger a voi la parola” lanciata dalla Marsilio Editori? Ebbene, adesso la stessa casa editrice lancia una nuova “avventura”, ossia un gruppo virtuale che condividerà la lettura del romanzo giallo “LA VERITA’ DEL SERPENTE” di Gianni Farinetti.

Chi avesse voglia di partecipare può senza altri indugi andare a leggere tutte le indicazioni del caso direttamente sul blog della Marsilio. Bisogna affrettarsi perchè il tutto prenderà il via ufficialmente il 1° febbraio prossimo.

Io, va senza dirlo, aderirò all’iniziativa! La trama di questo giallo mi ispira, non conoscevo questo autore italiano e quindi sono doppiamente curiosa e felice di partecipare 🙂

 

PS: un’anteprima del libro in questione si può  scaricare liberamente QUI

Gen 20, 2012 - Iniziative, libri e fumetti    13 Comments

I venerdì del libro (69°): Il libraio di Selinunte (Book Swap)

Cara Lilli,

questo venerdì partecipo all’iniziativa di HomeMadeMamma con un libro speciale, non solo perchè è molto bello ma soprattutto perchè l’ho ricevuto in dono dalla mia abbinata Roberta nel Book Swap Natalizio del Gruppo di Lettura Bryce’s House: è IL LIBRAIO DI SELINUNTE di Roberto Vecchioni.

Quella che ho avuto io è l’edizione con una nuova prefazione dell’autore sotto forma di racconto, anche questa tutta da leggere e apprezzare.

Sapevo che Vecchioni aveva scritto vari libri, ma non ne avevo mai letto uno fino a pochi giorni fa. Ed è stata una vera rivelazione, Lilli. Originale, denso di emozioni, di verità, di sfumature.

Un accorato appello alla “cultura”, nel senso più pregnante del termine, ecco cosa è per me questo breve scritto di Vecchioni.

L’umanità ha le sue radici, le sue tradizioni, i suoi valori, la sua storia. Tutto è racchiuso nelle parole, nell’uso proprio che noi ne facciamo e quindi va da sè che i libri siano un tramite fondamentale per arrivare ad aprire le menti delle persone e per far si che si progredisca anche basandosi sugli insegnamenti del passato. Questo è il pensiero che mi sento di sviscerare dopo questa lettura.

In uno scenario desolante di un paese in cui le parole non hanno più significato, sono andate perse in una sorta di “amnesia” generale, Nicolino racconta di quando è cominciato tutto ciò, andando a ritroso negli anni fino al tempo in cui lui, tredicenne, ha assistito agli eventi che hanno portato al “vuoto” attuale, quando a Selinunte è apparso improvvisamente come dal nulla il libraio, una figura misteriosa malamente accolta da tutti, tranne che da lui.

Un libraio fuori dal comune, che legge i libri ad alta voce invece di venderli e che apre a Nicolino, detto all’epoca Frullo, tutto un mondo di sensazioni, passioni, conoscenze che poi serberà in cuor suo per sempre, anche quando tutti gli altri avranno dimenticato ogni cosa…

 

 

<<La mia città non si chiama Selinunte, anzi non si chiama proprio. Si chiamava così una volta, quando alle cose corrispondevano nomi. Oggi qui non si comunica più a parole ma a codici; a volte semplici, a volte complessi, fatti di segni mischiati a segni. […] La routine di tutti i giorni è accettabile. Una ventina, trentina di verbi fondamentali siamo riusciti a non perderli e ad usarli nelle circostanze appropriate. Solo che non ce la facciamo a passare da uno all’altro, non sappiamo da dove vengono e dove vanno: non siamo in grado di dargli un tempo, una maniera, una sfumatura. […] (Perchè) Io sono diverso da tutti gli altri. Questa città non si chiama Selinunte, ma io so che è Selinunte. Io so, sono l’unico a sapere. Io ho conosciuto il libraio.>>

 

I venerdì del libro su altri blog:

 

PS: ecco ciò che Roberta (che è iscritta al GdL ma non ha un blog) mi ha inviato per lo Swap…a parte il libro di Vecchioni, in una bella scatola con un tocco “brillantinoso” rosso tipicamente natalizio c’era anche una deliziosa campanella decorata da lei 🙂

 

libro,lettura,racconto,roberto vecchioni,scrittori italiani

Io invece, conoscendo un pò i suoi gusti letterari e sapendo che le piace anche cucinare, le ho inviato “Il diario segreto di Jane Austen” diSyrie James e due piccoli opuscoli di ricette, accompagnandoli con un calendarietto del 2012 e un biglietto 🙂

libro,lettura,racconto,roberto vecchioni,scrittori italiani

Lei mi ha scritto di essere molto contenta del suo pacco regalo!!

Se vuoi conoscere i doni spediti e ricevuti da tutte le partecipanti al Book Swap Natalizio del GdL Bryce’s House clicca QUI

 

Pagine:«12345678910...23»