Browsing "Feste e ricorrenze"

Primo COMPLIBLOG!

Cara Lilli,

oggi sono felice perchè questo mio piccolo spazio virtuale compie un anno: quindi è il mio…

 

 

Chi lo avrebbe mai detto….quando 12 mesi fa mi feci “coraggio” dopo aver saputo che la mia amica Nene aveva aperto un blog tutto suo e avendo da lei lo stimolo giusto a tentare questa nuova “avventura”, non avrei mai pensato che avrei avuto dei visitatori, nè che a qualcuno sarebbe interessato ciò che avevo da dire (pardon…da scrivere!), nè che avrei avuto la voglia di continuare così a lungo….

E invece eccomi qui! Felicissima di questa mia esperienza da blogger, con le mie piccole grandi soddisfazioni (come essere stata più volte tra i “Blog del Giorno” di Myblog) e con un bel gruppo di amici e amiche virtuali, che magari saranno meno numerosi rispetto ai blog di più largo successo, ma che mi rendono orgogliosa del mio “lavoro” 🙂

Io sono molto semplice, il mio blog è solo una sorta di diario on-line….nulla di più, ma c’è la mia vita dentro e perciò ho scritto e continuerò a scrivere con passione, sperando di avere sempre con chi passerà di qui a farmi visita uno scambio di idee ed esperienze.

GRAZIE DI CUORE A TUTTI COLORO CHE MI SEGUONO E MI VOGLIONO BENE ! ! !

 

Apr 23, 2011 - Feste e ricorrenze    8 Comments

Serena Pasqua di Resurrezione!

Cara Lilli,

può sembrare un controsenso, ma mai come quest’anno sento molto forte il significato della Pasqua.

Proprio ora che, dopo il mio papà, anche la mia mamma se n’è andata e io e mio fratello non avremo nessuno dei nostri genitori accanto per questa importante ricorrenza, proprio ora, dicevo, sento di poter vivere la Pasqua da credente cattolica nel suo significato più pieno e profondo.

Auguro a chiunque passi da qui a trovarmi una Pasqua ricca di serenità, di gioia e di speranza.

pasqua-primavera.gif

 

 

Buon Compleanno Italia!

Cara Lilli,

oggi l’Italia Unita compie 150 anniAUGURI!!!

Se fai uno sforzo di memoria ricorderai che io scrissi uno dei miei primi post, il 5 maggio dello scorso anno, proprio parlando dell’inizio dei festeggiamenti che avrebbero poi portato fino ad oggi: infatti, in quella data ricorreva il 150° anniversario della partenza dei Mille di Garibaldi.

Ho quindi già espresso allora il mio pensiero su come mi sento legata alla mia nazione, su come non mi illudo che siano tutte rose e fiori così come non dimentico le cose meravigliose che abbiamo la fortuna di possedere noi italiani.

Se non lo ricordi vai a rileggertelo QUI.

Adesso ti propongo una serie di immagini che rappresentano ciò che di buono trovo in questa nostra patria, nelle bellezze naturali, in campo scientifico, in quello artistico, nello sport, ecc….perchè delle cose brutte se ne sente parlare pure troppo e se ne vedono di tutti colori, mentre almeno oggi vorrei avere un pensiero positivo…

(Nota: le foto sono tratte dal WEB, le ho cercate con Google Immagini)

Positano di sera…
Positano di sera.jpg
Rita Levi Montalcini, Premio Nobel per la Medicina…
Rita Levi Montalcini.jpg
Le Dolomiti…
Dolomiti.jpg
Coppi e Bartali…
Coppi e Bartali.jpg
Il Duomo di Milano…
Duomo di Milano.jpg
Totò…
Totò.jpg
Il LungoTevere…
LungoTevere.jpg
Domenico Modugno che canta “Volare, oh oh…”…
Domenico Modugno.jpg
Taormina- Baia dell’IsolaBella…
Taormina-Baia dell'IsolaBella.jpg
Roma Città Aperta di Rossellini…
Roam Città aperta.jpg
Venezia…
Venezia.jpg

Falcone e Borsellino…
Falcone e Borsellino.jpg
Ponte Vecchio a Firenze…
PonteVecchio.jpg

Il Presidente Pertini che abbraccia Bearzot dopo la vittoria del Mondiale di Spagna ’82…

Pertini e Bearzot.jpg
La Pizza Margherita…
Pizza.jpg
E POTREI CONTINUARE ANCORA E ANCORA…

Semplicemente la mia opinione…

Cara Lilli,

immagino già che avrò la disapprovazione di molte donne che leggeranno questo post, ma io voglio lo stesso scrivere la mia opinione in merito all’8 marzo perchè sai che con te non ho segreti, no?

Questa festa della donna così come è diventata oggi nella maggior parte dei casi, consumistica, sminuita, a dire il vero mi irrita un tantino. Cioè: il non dimenticare le lotte delle suffragette, delle donne che si sono sacrificate per avere la parità di diritti, per essere pagate dignitosamente al lavoro ecc… si, naturalmente questo è un bene e sono la prima a dire che è giusto e doveroso ricordare e far conoscere alle nuove generazioni cosa è stato fatto e come si sono ottenuti dei risultati con sacrifci enormi, specie alle ragazzine che non hanno la minima idea di cosa significhi essere sfruttate e ritenute inferiori agli uomini, oggi che hanno la strada spianata davanti.

Ma il resto no….La mimosa ad ogni costo (e te la fanno realmente pagare cara come ogni volta che si sfrutta una festività…vedi le rose rosse a San Valentino…), le feste in discoteca per sole donne, gli spogliarelli maschili (oddio, mi viene la nauea solo a pensarci!)….no, Lilli, questo no, non mi piace e mi infastidisce.

E se mi dicono: “Ma queste cose gli uomini le fanno spesso, perchè noi non possiamo farle?”…beh, io voglio parità di diritti, si, ma assomigliare ad un uomo in queste cose qui non mi sembra affatto una conquista, anzi…

In definitiva, non ho bisogno di una festa specifica per ricordare agli altri e a me stessa che valgo qualcosa, io sono una donna del mio tempo e devo realizzarmi come più desidero ogni giorno dell’anno. E non  è pura retorica, Lilli. E’ semplicemente la mia opinione, come ho scritto nel titolo del post.

Un’opinione è condivisibile o meno, è “opinabile” come è insito nella parola stessa… Perciò io rispetto le opinioni diverse dalla mia e spero che gli altri, anche e soprattutto le mie amiche virtuali che passeranno di qui e leggeranno le mie parole, rispettino la mia.

Dopotutto…il mondo è bello perchè è vario, no?

Feb 15, 2011 - amore, Feste e ricorrenze    15 Comments

Ieri era San Valentino…

Cara Lilli,

ieri era la Festa degli Innamorati ed io sono stata subito “addolcita” dal mio tesoro di primo mattino…. Infatti, mio marito mi ha fatto trovare appena alzati un bel tubone di Baci della ben nota marca perchè sa che mi piacciono tanto!

Io avrei voluto fargli trovare al ritorno dal lavoro una bellissima cenetta con più portate, a lume di candela, come ho fatto per i nostri primi 2 San Valentino da sposati (il terzo lo festeggiammo con una colazione speciale con biscotti fatti da me a forma di cuore e il quarto invece, l’anno scorso,  non lo potemmo festeggiare perchè io rimasi purtroppo fino a sera tardi a casa dei miei genitori con mio padre che andava accudito)…

Avrei voluto, appunto…ma nel pomeriggio tra mio figlio che era particolarmente agitato, le poppate a orari ravvicinati, la mia prima bimba che voleva giocare e faceva i capricci….beh, diciamo che non ho potuto mettermi al lavoro con profitto, purtroppo 🙁

Però, Lilli, non volevo assolutamente far passare inosservata la ricorrenza e allora ho comunque apparecchiato la tavola in soggiorno con la tovaglia bianca ricamata, i piatti del servizio di porcellana, i bicchieri a calice, i sottobicchieri, le posate più carine e soprattutto 2 candele nei candelabri di cristallo!

Mio marito ha portato dei tranci di pizza (cosa che amo particolarmente) non sapendo però che li avremmo gustati nei piatti del servizio “elegante” (è stata un tantina buffa la cosa, a dire il vero!!) ma io ho provveduto per lo meno ad allestire un antipasto simpatico da vedere e con un simbolo tipico della Festa degli Innamorati, ossia il cuore: per arricchire, infatti, un piatto con del semplice capicollo, delle olivette denocciolate e dei funghetti sott’olio, ho preparato dei cuoricini di polenta (ricavati con la formina per i biscotti!!) e li ho passati in padella facendoli dorare da entrambi i lati 😉

Il mio amore è rimasto piacevolmente sorpreso 🙂

Ecco una fotina…

 

Antipasto San Valentino.jpg

 

 
 
Idea carina, no? Semplice semplice, ma carina….
Tante volte basta poco, Lilli…. basta l’amore con cui si fa anche un piccolissimo gesto 🙂
————- o ————- 
PS: a dire il vero ho preparato pure un panettone facile e veloce con gli amaretti….ma posterò la ricetta un’altra volta, ok? CIAO!!!