Set 10, 2012 - pensieri sparsi, ricordi    31 Comments

Sorelle

Cara Lilli,

viviamo in un mondo e in un’epoca da far tremare le vene ai polsi spesso e volentieri. Ma per fortuna ci sono ancora cose meravigliose, cose che ti fanno guardare con occhi più sereni ciò che ti circonda.

Lo senti.

Lo senti quando, giocando a pallavolo in spiaggia, la incontri per la prima volta che tu hai 18 anni e lei solo 12,  ma la differenza di età che fa restare gli altri un pò perplessi su come possiate andare tanto d’accordo e condividere subito tutto per voi non esiste e anzi è una cosa che vi lega di più.

Lo senti quando chili di lettere e chilometri di telefonate colmano il vuoto tra un’estate e l’altra, con l’intermezzo di qualche incontro di pochi giorni da te o da lei, e fanno crescere a dismisura la confidenza.

Lo senti quando nel tuo giorno più bello, davanti all’altare, accanto a te c’è lei a testimoniare l’amore che ti lega al tuo ormai prossimo sposo, così come qualche anno più tardi è lei davanti all’altare col suo amore e tu le sei accanto, a testimoniare la stessa identica cosa.

Lo senti quando la prima persona a cui pensi di telefonare nel cuore della notte, immediatamente dopo aver saputo che tuo padre è morto, è lei, perchè non vorresti ascoltare nessun’altra voce se non la sua.

Lo senti quando al funerale di tua madre, mentre la sinistra è saldamente tra le mani di tuo marito, chi stringe forte la tua mano destra tra le sue è lei.

Lo senti quando non c’è dubbio o dolore o gioia che tu non condivida (seppur a distanza) con lei e con lei prima di tutte le altre persone, così come lei fa con te.

Lo senti quando ci sono cose di te, della tua anima, che solo lei conosce. Lei e nessun’altra persona al mondo.

Lo senti quando, come l’altro ieri, conti le ore, i minuti e i secondi che ti separano dal riabbracciarla dopo quasi un anno e mezzo e, quando finalmente accade, senti come se il cuore fosse tornato a casa dopo un lungo viaggio.

Lo senti quando, come ieri, nel momento in cui la saluti e lei esce dal tuo campo visivo senti, come sempre, le lacrime che premono per uscire dai tuoi occhi e tu non vorresti lasciarle andare come se trattenerle ti distogliesse dal pensiero che non sai quanto tempo passerà prima di poterla rivedere.

Lo senti, quando una persona non è solo un’amica, seppur cara, seppur speciale.

Tu e lei siete di più. Siete SORELLE.

E lo senti.  

 

Sorelleultima modifica: 2012-09-10T15:25:00+00:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

31 Commenti

  • che bel racconto e che bel rapporto immagino 🙂 ad avercene di gente così vicina !!

    • Immagini benissimo, Pier…sono fortunata e ne sono consapevole.
      La vicinanza nel caso mio e della mia “sorella” è solo del cuore perchè viviamo in due città distanti tra loro ahimè, ma è una vicinanza che “pesa”…eccome se “pesa”!

    • l’unico problema di vivere lontani è non potersi vedere sempre, ma il rapporto resta sempre e comunque 🙂

  • Hai perfettamente ragione: questo tipo di legami si.. sentono!! Sono marchiati a fuoco sulla pelle di chi li vive e sono forza e coraggio per la vita di ogni giorno!
    A te e a questa tua “sorella” l’augurio di mantenervi così, aperte e disponibili l’una all’altra, in quell’incontro di anime in cui non servono le braccia al cuore per sentirvi unite.

    • E’ un augurio che accolgo con gioia, Verd’anima cara, grazie!!!
      Hai colto come sempre la delicatezza e la profondità del mio sentire.
      Un bacione!

  • …che belle parole…io con gli anni stoapprezzando sempre di più il bello dell’amicizia…nonostante ho poche amicizie, me le tengo strette strette e sò che al momento del bisogno ci sono a sostenermi e a proteggermi…notte lipp

    • Se le amicizie fossero tante non sarebbero molto profonde, secondo me. Cioè….tanti conoscenti e tante relazioni simpatiche con persone di vario genere si, sono una cosa anche bella, ma le amicizie, quelle vere, non possono essere tante, sono una cosa piuttosto rara Mely…per cui fai bene a tenerti stretta gli amici che hai!

  • ciao Maris
    ci sono ancora e ho letto tutto d’un fiato questo bellissimo post … che amicizia fantastica!!! Nella vita è difficile trovare una vera amica e tu che l’hai trovata tienila stretta perchè dopo tanti anni non ti tradirà di sicuro
    un fortissimo abbraccio Patrizia

    • Lo so che ci sei, Patrizia e sono sempre lieta di leggere i toui commenti 🙂
      Credo proprio che non ci tradiremo mai io e la mia sorella di cuore, ci vogliamo bene da più di metà della nostra vita e il sentimento che ci lega è radicato ben saldo!
      Baci, ciao!

  • Ci sono sorelle che si scelgono, anche e più di quelle vere… 🙂

  • Tesoro mio, ma che bello avere un’amica così VERA !!!!!!!!!!!!!!!!! siete due persone fortunate ma anche molto brave perchè non avete permesso al tempo che passa, alla lontananza, ai casi della vita di separarvi, come spesso succede. Mi sono molto commossa a leggere quanto sentite tute e due insieme e vedrai che la lontananza non è un problema, spesso siamo vicinissime ad unaa persona cara ma tanto lontane……la lontananza per voi è una cosa di poca importanza…..viene tolta completamente di mezzo dai vostri sentimenti e dalla bravura di saperli sempre coltivare. Che bello !!!!!!
    Che bella cosa che ho letto stamattina !!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sono felice e sinceramente commossa. Siete due BELLE persone.
    un abbraccio
    elena

    • E’ bellissimo, si, ne sono consapevole! Io e lei siamo legate fin nell’anima e questo è un dono grande. Anche la mia mamma aveva un affetto speciale per la mia “sorella” quasi come se fosse stata un’altra sua figlioletta 🙂
      Sono felice di averti allietato la mattina e ti auguro una splendida giornata insieme a Gigi!

  • Mia cara, conosco bene il rapporto che descrivi….e sai anche quello che porto dentro…..sono molto contenta per voi!!!Un abbraccio!!!

  • Capisco perfettamente il legame di cui parli. Io ho la fortuna di avere 3 splendide sorelle.
    Un abbraccio cara Maris.
    Miky

  • La storia di una splendida amicizia che dura da anni e che regala ad entrambe le protagoniste una affettività profonda e invidiabile. Amiche, sorelle, complici e solidali nelle difficoltà come nei momenti più sereni: cara Maris la vostra è una amicizia splendida che vi arricchisce e rappresenta una fortuna abbastanza rara. Sono contenta per te, la tua sensibilità la merita tutta.

    • Quanto mi è mancato leggere i tuoi commenti, Anthea! Ti ringrazio per le tue parole e ti abbraccio!

  • Stupendo questo post, sarebbe bello nella vita trovare un sacco di sorelle così, ma penso che già trovarne una sia una grande fortuna!
    Un abbraccio
    cri

  • una canzone del mio tempo recitava : “esistono gli angeli e credo ai miracoli… ”

    Ciao Maris, buon compleanno in ritardo di 1 settimana e 4 giorni alla vostra stupenda monellina. robi

  • io pensavo di averla un amica così.. invece si è rivelata tutt’altro…. ti ritengo molto molto fortunata mia cara… un abbraccio!

    • Mi spiace per la tua brutta delusione…se capitasse a me sarebbe una “mazzata” incredibile!
      Non perdere fiducia nell’amicizia, però: non si sa mai quando può arrivare questo dono (perchè l’amicizia è davvero un dono preziosissimo) che non ti aspetti 😉

  • Bellissima l’amicizia, quella con la A maiuscola! non è facile da trovare…ma quando si riesce è una cosa unica!
    Baci Baci

  • Un po’ ti invidio, lo ammetto. Purtroppo io non ho un’amicizia così forte e trovo il tuo omaggio ad essa davvero bellissimo. Un abbraccio

    • Allora ecco il mio augurio, Tamara: che tu possa vivere presto un’esperienza così meravigliosa!
      Ti mando un grosso bacio, ciao!

  • Si Maris è vero…LO SENTI eccome!

Lascia un commento