Lug 9, 2012 - Ricette di cucina    12 Comments

Porta i pistacchi in tavola: proposte fresche e “croccanti” per l’estate

Cara Lilli,

con il gran caldo, diciamoci la verità, c’è poca voglia di accendere fornelli e forno quindi fa sempre piacere avere idee fresche e sfiziose per mangiare un pasto veloce e leggero senza rinuciare al gusto, no?

Se poi è previsto anche un ingrediente che dona un pò di “croccantezza” come il pistacchio…beh, allora io sono proprio contenta 🙂

Proprio sabato scorso ho comprato una busta di pistacchi tostati e salati e tra ieri e oggi ho preparato due cosette buone buone, semplici semplici e soprattutto (tornando al discorso del caldo) crude crude!

Innanzitutto una bella insalata “croccante”, che ovviamente si presta ad essere fatta con svariate verdurine ma io nello specifico ieri ho usato queste qui :

– lattuga (della qualità che si preferisce)

– cetrioli

– mais dolce

– pistacchi tostati e salati

– olio evo

– aceto

– sale

 

Non c’è bisogno di grandi spiegazioni: si lava, si centrifuga e si taglia la lattuga, si mette in un’insalatiera, si aggiungono i cetrioli sbucciati e tagliati a rondelle, il mais dolce e i pistacchi sgusciati e lasciati interi o leggermente tritati se si preferisce (io li ho lasciati interi).

Il tutto nelle quantità desiderate.

Si condisce con olio evo, aceto e sale…e si gusta!

 

ricette,sandwich,stuzzichini,insalata,pistacchi

 

E poi oggi mi sono preparata un bel sandwich anch’esso “croccante” grazie ai pistacchi 😉

– pane tipo bauletto (o pan carrè)

– prosciutto cotto

– asiago

– maionese

– pistacchi tostati e salati

 

Si spalma un fetta di pane tipo bauletto con la maionese, si sguscia una manciata di pistacchi (e volendo si dividono a metà) e si spargono sulla maionese, in modo che questa faccia da “colla” e non li lasci uscire fuori dal sandwich. Si aggiunge una fettina di asiago o delle listarelle, una fettina di prosciutto cotto e si chiude con una seconda fetta di pane.

 

Il sandwich è pronto per essere addentato!

 

 

ricette,sandwich,stuzzichini,insalata,pistacchi

Questo fatto di utilizzare i pistacchi mi è piaciuto un sacco!

Buon appetito, Lilli!

 

PS:  a dire il vero ho in mente un paio di bei post da scrivere…ma con la pressione bassa, il sudore perenne, i monelli che fanno i monelli nonostante il caldo…insomma, non riesco proprio a concentrarmi e quindi per adesso accontentati di queste ricettine che non richiedevano grossa attenzione!

 

Porta i pistacchi in tavola: proposte fresche e “croccanti” per l’estateultima modifica: 2012-07-09T18:42:00+00:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

12 Commenti

  • Che buoni i pistacchi! Devo proprio provare quell’insalata, trovando un’alternativa al cetriolo che proprio non mi piace. Magari carota cruda … ci vuole proprio qualcosa di fresco in questi giorni!

    • Ma certo che puoi utilizzare la carota, Marzia: l’insalata mista è bella per questo…ci si può mettere ciò che si vuole 😉
      I pistacchi sono croccanti e sapidi…nell’insalata sono stati una bella scoperta!
      Ciao!!!

  • Mia cara maris, hai proprio ragione, con questo caldo non si cucina volentieri, quindi ho molto apprezzato le tue ricette con i pistacchi………….sai che non avevo mai pensato ad utilizzare i pistacchi in questa maniera ? Insomma oltre ad essere una brava cuoca – anzi direi che sei brava in tutto !!! – hai anche molta fantasia…tu sicuramente saprai che oggi la cucina che è molto di moda è la “cucina creativa”…………………potresti mandare qualcuna delle tue idee al Gambero Rosso…..chissà che non possa nascere qualcosa di importante……….tu pensaci.
    Ti abbraccio e ti auguro una bellissima giornata !!!!!!!!!

    • Che dirti…grazie, Elena!!! Però Gambero Rosso mi sa che è un pò troppo per me 🙂
      L’inevntiva ogni tanto ci vuole, se no che noia stare in cucina, no?
      I pistacchi li ho sempre adorati da sgranocchiare così, assoluti, ma poi ho avuto occasione di pensare a come utilizzarli in modo diverso grazie ad un forum di cucina (sempre su internet) a cui sono iscritta dal settembre 2009…una ragazza lì ha proposto di scrivere ricette contenenti i pistacchi e allora ecco che ho comprato questo ingrediente e ho preparato queste due cosette simpatiche!

      Buonissima giornata anche a te e un saluto a Gigi!

  • E con i pistscchi torno da te..mia cara maris…ho letto i post su baglioni…non riesco a commentare con lo smarthphone…il pc é su in mansarda..sottotetto…un incubo salirci con sto caldo…anche io ho giusto giusto una ricettina coi pistacchi che adoro…un abbraccio grande a te e ai tuoi monellini…

    • Anche tu ami il mitico Claudio? Mi pare di capire di si 🙂
      Non preoccuparti se non hai modo di commentare spesso, ti capisco, con il caldo che c’è fai bene a non salire nel sottotetto 😉
      Mi fa piacere che ami i pistacchi come me 🙂
      Baci sparsi a tutti voi!

  • Carissima Maris, non appena starai un tantino meglio… e soprattutto quando sarà un po’ più gradevole accendere i fornelli, avrò il piacere di suggerirti una semplice e deliziosa ricette per delle pennette al…pistacchio! 🙂
    Riprenditi presto!

  • Vado a farmi il sandwich come il tuo, d’estate queste cosine belle fresche sono l’ideale!
    Un abbraccio
    cri

  • Scusami per il ritardo!! Eccoti la mia ricetta per le PENNETTE AL PISTACCHIO

    Ingredienti:
    300gr di pennette rigate
    150 gr di pancetta dolce a cubetti
    200 gr di granella di pistacchio
    200 gr di pomodoro tipo piccadilly
    1 spicchio d’aglio
    Brandy
    Olio e sale

    Far rosolare in poco olio la pancetta e l’aglio e quando la prima è dorata sfumare col brandy. Quando l’alcol sarà evaporato aggiungere il pomodoro tagliato a cubetti e dopo un paio di minuti la metà della granella di pistacchio.
    Cuocere la pasta in abbondante acqua salata; scolarla avendo cura di trattenere qualche cucchiaio dell’acqua di cottura, da aggiungere al sughetto prima di versarvi la pasta e mescolare il tutto. Impiattare e servire, non prima di aver aggiunto su ogni piatto un’altra spolveratina di pistacchio… e buon appetito!
    🙂

Lascia un commento