mar 26, 2012 - pensieri sparsi    38 Comments

Andrà tutto bene

Cara Lilli,

ho avuto un gran mal di testa questo pomeriggio, ma non importa.

Non importa perchè io so che andrà tutto bene.

Oggi (dopo una ventina di giorni di pausa per il rinnovo delle pratiche per un altro semestre) è ricominciato il tran-tran per portare la monella a fare le sue terapie. Ovviamente negli orari più scomodi, tanto per cambiare. E poi sempre con il monello dietro, che oramai non vuol più saperne di starsene seduto nel passeggino e vuole esplorare, per mano alla sua mamma, il centro di riabilitazione…si profilano giorni faticosi! Ma è necessario per la mia piccina e per il suo percorso che si è avviato sui binari giusti e che non può fermarsi, perciò si va avanti!

Si stanno presentando mille e una difficoltà per la vendita della casa dei miei genitori…pratiche, burocratiche, di convenienza economica, ma anche psicologiche…Pazienza. In qualche modo si farà.

Ci sarebbero pensieri ingombranti, ci sarebbe da preoccuparsi di varie situazioni che devono essere sistemate e chiarite fuori e dentro di me, ci sarebbe da sentirsi stanchi.

Ma non mi voglio intristire o abbattere. Non quando sono le 19:15, la lampada sulla scrivania è spenta e c’è ancora luce naturale.

L’inverno è finito, Lilli.

Andrà tutto bene.

38 Commenti

  • Certi periodi sono un po’ pesanti, capita anche a me. Pare che i problemi o le faccende da sistemare si accumulino e non è facile gestirli tutti insieme. Ma tu sei una mamma forte e sono sicura che ce la farai. Ti mando un abbraccio! E vedrai che troverai qualche gioco divertenta da fare mentre aspettate la riccioluta, tu e il monello. Ci sono tanti giochi carini che occupano poco spazio, stanno benissimo nelle borse delle mamme e intrattengono per molto tempo i piccolini :-)

    • Grazie, Claudia! Se sono davvero forte non lo so, ma cerco di esserlo….questo si! A volte in effetti si accumulano le cose e le situazioni e mi sento un pò sperduta…ma poi pian piano mi riprendo e contionuo da dove avevo lasciato.
      Per il monello vedrò come intrattenerlo, sperando che non voglia sempre fare il podista ;-)
      Tanti baci a te e Topastro!!

    • Sono sicura che troverai il modo di intrattenere il piccoletto. Se gli piace muoversi puoi sempre portare una palla di spugna e improvvisare una partita a calcio a due :-)

    • Il suggerimento lo terrò a mente per un prossimo futuro…adesso il monello non è ancora in grado di tirare calci a una palla, ha bisogno di avere ancora la manina per camminare senza cadere :-) ha gattonato tanto ed è un pò indietro con la ricerca del giusto equilibrio!

    • …in effetti non avevo tenuto conto dell’età. Vedo ora sul bannerino a sinistra che ha 1 anno e 3 mesi. Beh è bravissimo! Topastro ha iniziato a camminare da solo proprio a questa età! :-)

  • Oh Maris! immagino che non sia una situazione facile da gestire… posso solo mandarti un grande abbraccio e sostenerti da qua!
    E mi raccomando prendi qualcosa per il mal di testa che è una bruttissima compagnia!!!
    un bacio grandissimo!!!
    Rocy

    • Il tuo sostegno anche a distanza conta, cara Roby! Ti ringrazio e ti assicuro che avendo esperienza trentennale di mal di testa (fin da piccola, si…) so rendermi conto quando non passerà da solo e allora prendo qualcosa, se no non potrei fare più nulla.
      Baci!

  • Ciao cara Maris,
    sento stanchezza, preoccupazioni, ma anche tanta forza e ottimismo e questo fa la differenza. Ti abbraccio e ti auguro di risolvere tutto, di farcela e poi essere felice per i traguardi raggiunti (specie con le terapie) alla fine del semestre :)
    Ha ragione Claudia, ci sono tanti giochini occupa tempo, all’età del tuo secondo portavo sempre in borsa un libricino piccolo e un blocchettino piccolo con anche solo 4 o 5 pastelli…. bimbi piccoli esigenze piccole :) ciao!

    • Sei cara, Cì…mi prendo il tuo abbraccio e lo ricambio!
      Cerco di non perderlo quel pò di ottimismo, se no sarebbe tutto troppo difficile. E per il monellino…è alquanto irrequieto, purtroppo, non è facile farlo star fermo anche con qualche giochino, ora viole sempre camminare…ma come dicevo a Claudia, cercherò di intrattenerlo come posso!

  • Un grosso in bocca al lupo per tutto!
    “L’inverno è finito, andrà tutto bene” mi piace ;-)

  • In bocca al lupo per questo periodo frenetico!! Però alla fine consola che tutta questa fatica è valsa i meravigliosi progressi della tua bimba! Un abbraccio!

    • Certo, Iva, i progressi della monella mi incentivano a fare tutti gli sforzi possibili e necessari! Anche se non è solo quello il problema, ci sono altre questioni familiari e non al di là della salute della piccola. Però….forza e coraggio e si fa quel che si può!!
      Grazie e un bacione!

  • Tesoro mio, hai ragione a sentirti un poco stanca, anzi mi meraviglio che tu non ti senta ASSAI stanca…………..hai un compito molto difficile da gestire ma TU ce la fai perchè tu sei PARTICOLARE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Mi addolora pensare quanto sia gravoso tutto l’insieme, la tua bella monella e le cose che riguardano i tuoi carissimi genitori, ma TU sei in gambaa e, a parte questo momento, sono sicura che già mentre leggi queste mie parole, ti sei rialzata principalmente pssicologicamente e sei pronta a combattere con il sorriso sulle labbra !!!!!!!!!!! Sai ci sono persone che Dio vuole provare in tutti i modi perchè sa che sono quelle che riescono a tutto e tu sei una di quelle…………………….tu ci riesci e altri non sarebbero in grado di fare niente…………………..e tu ci stai riuscendo proprio BENISSIMO visti i progressi della monella riccioluta……………………..FORZA; ragazzina bella, forza……….dai che ce la strafai……………..
    Vorrei poterti essere di aiuto, ma mi pare che nessuno possa fare niente. Ma tu che sei una DONNA con la D maiuscola
    e ce la fai stai tranquilla.
    Ti abbraccio a ti ammiro ttantissimo !!!!!!!!!!!!!!11

    • Ti ringrazio tanto Elena, io so che tu mi segui e mi sostieni, anche solo col pensiero. E’ importante anche questo. Io a volte mi sfogo un pò, poi passa lo sconforto e si ricomincia!!
      I tuoi complimenti mi fanno sempre arrossire….grazie!!!
      Tanti baci!

  • Ma certo che andrà tutto bene!!!!
    La monella riccioluta fa passi da giganti e questo è quello che conta…lo so che è dura…immagino che delle volte ti prenda un po’ di sconforto…ma, come dici tu, andrà tutto bene!!!!
    Questo è uno dei momenti in cui mi dispiace essere andata via…ci saremmo potute aiutare a vicenda…come i vecchi tempi…l’unica cosa che posso fare e starti vicino con il pensiero e abbracciarti quando ci vedremo!!!!
    Ti voglio un mondo di bene
    Anna

    • Certo sarebbe bello se le distanze fossero minori…ma che vuoi farci!!
      Grazie per le parole di incoraggiamento, fa sempre bene leggerle :-)
      Ti volgio bene anche io e lo sai!!

  • Perchè non ti sfoghi? Il mio indirizzo mail lo conosci…e sai che sono sempre pronta ad ascoltarti.
    Ti abbraccio forte
    Denise

    • Deni carissima, come scrivevo prima da te, tu hai un bel pò di pensieri tuoi, sei troppo generosa a voler sentire anche i miei sfoghi! Ad ogni modo ti scriverò appena ho un pò di calma, ok?
      Grazie e un bacione!

  • ciao Maris
    di momenti no e di preoccupazioni e tenzioni che si accumulano ci sono per tutti ed io li conosco bene, ti dico solo di tenere duro ed essere ottimista di non abbatterti o scoraggiarti, a volte non c’è ne rendiamo conto ma noi mogli e mamme siamo il pilastro emotivo portante di tutta la famiglia, se siamo serene diamo serenità, se ci vedono con il sorriso anche i problemi sembrano un pò perdere consistenza ma ti dico anche che non è facile anzi ma dobbiamo farlo per le persone più importanti della nostra vita e vedrai che pian piano tutto si sistema………è finito l’inverno! e questo è già un bel inizio
    un’abbraccio forte!

  • ciao Maris
    di momenti no e di preoccupazioni e tenzioni che si accumulano ci sono per tutti ed io li conosco bene, ti dico solo di tenere duro ed essere ottimista di non abbatterti o scoraggiarti, a volte non c’è ne rendiamo conto ma noi mogli e mamme siamo il pilastro emotivo portante di tutta la famiglia, se siamo serene diamo serenità, se ci vedono con il sorriso anche i problemi sembrano un pò perdere consistenza ma ti dico anche che non è facile anzi ma dobbiamo farlo per le persone più importanti della nostra vita e vedrai che pian piano tutto si sistema………è finito l’inverno! e questo è già un bel inizio
    un’abbraccio forte!

    • Concordo, Lilly: noi mamme e mogli siamo il pilastro della famiglia, è inevitabile che sia così. E’ così per natura.
      Grazie perchè mi segui sempre e capisci bene ciò che scrivo.
      Un abbraccio!

  • c’è la farai, hai le palle per riuscirci…

  • ciao Maris,
    il mio strampalato post si richiama alle strampalate poesie che recitavano nella trasmissione radio “Alto gradimento” negli anni 70. Praticamente ho giocato un pò, come facevano Arbore e Boncompagni in quel tempo più spensierato, ma con uno sfondo amaro legato alla nostra attualità.
    Mi sa che per avere versi più gioiosi bisognerà aspettare quelli che comporranno i tuoi favolosi monelli.

    Ti posso dire che la stanchezza aiuta a riflettere. Un abbraccio. robi

    • Magari i miei monelli saranno davvero die poeti, chi lo sa…!!! Speriamo abbiano davvero belle cose di cui parlare. quando saranno più grandi!
      Intanto grazie a te per il passaggio qui e per il tuo affetto.
      Stanca e assonnata mi appresto a infilarmi sotto le coperte…rimanderò le riflessioni a domani, spero più in un sonno ristoratore ;-)
      Buonanotte Robi carissimo!

  • Ecco vedi, stavo venendo a leggere la rispostina al mio commento lasciato ieri e mi sono accorta che manca… così ho tirato su e giù un paio di volte scorrendo i nomi, ma proprio nn ci sono vero?
    bhà… non so se sono io che inizio a perdere i colpi o chissà cosa…
    E’ giusto sentirsi stanchi a volte, specie se come te si hanno sempre tante cose da fare, se si convive con situazioni difficile del quale bisogna per forza trovare la forza di reagire, nonostante i ricordi ci piombino il cuore.
    Inutile dirti che ce la farai perchè sono solo le solite cose vere che si dicono, io voglio esserti vicina ed ascoltare, voglio restituirti un pò quella spalla che mi hai prestato in questi mesi sul quale appoggiarmi…
    Ti voglio bene amica mia, c’è il sole e questo è già un motivo per sorridere!

    • Ma no, dai…non perdi colpi! E’ solo una svista ;-)
      Ti ringrazio per la spalla, l’appoggio di persone amiche è importante! Non è che chissà come io stia male, no…sinceramente è più una sensazione di stanchezza e di instabilità riguardo al futuro. Ma tutto si sistema, lo so, basta esseresereni più possibile e affrontare un problema alla volta.
      Ti abbraccio Trofi, a presto!

  • Ti dico solo che ti auguro una meravigliosa primavera!
    Abbraccione grande
    cri

  • Non credo di avertelo mai detto…ma sei una tipa in gamba!! E chi ha il dono di godere delle tue premure e della tua presenza è davvero fortunato!!

    Credo anche io che andrà tutto bene. Cosa me lo fa pensare? Una frase de I Promessi Sposi che mi porto sempre nel cuore: “(Dio) non turba mai la gioia de’ suoi figli, se non per prepararne loro una più certa e più grande.”

    Ciao carissima, ad maiora semper!

    • Sei davvero carina, grazie! Mi fa davvero piacere che pensi questo di me :-) e spero che lo pensino anche quelli che mi sono accanto!!
      La frase de I Promessi Sposi che hai citato la ricordo benissimo e mi piace molto. Ci credo anche io in quelle parole.
      Ad maiora semper, certo!

  • Cara Maris il tuo periodo, pur denso di soddisfazione che i piccoli e tuo marito non mancano di darti, è difficile, lo immagino. Alla fatica fisica e mentale nel seguire due bimbi così in tenera età si accompagnano i problemi psicologici che riguardano la casa dei tuoi: anche se ci sentiamo pronti a dare un taglio almeno alle cose fisiche non è mai così e capisco cosa voglia dire, per te, pensare alla casa dei tuoi genitori che non sarà più vostra. Ci sono passata anche io: quando è venuto il momento era tardi per risolvere problemi e nodi che erano rimasti insoluti: spero che almeno per te sia stato tutto sereno. Un abbraccio grande.

    • Ciao, Anthea! Insieme ai problemi e pensieri da te citati ci sono anche tante altre piccole grandi cose da sistemare, in famiglia e fuori, che mi danno preoccupazione…ma nulla di irrimediabile, anche se mi pesa affrontarle.
      La tua esperienza difficile ti mette in codizioni di comprendere bene le situazioni di fondo di cui parlo e ti ringrazio per l’affettuoso augurio e per l’abbraccio, che ricambio…
      Buona giornata!

  • Sei una donna forte con uno smisurato amore per la vita che certamente sa affrontare momenti difficili e situazioni tristi. Anche se queste parole in quei momenti non possono avere un gran valore hai la consapevolezza e la certezza dell’amore della tua famiglia. Andrà tutto bene…

    • La forza me la faccio venire, se no non si va avanti ;-) sei davvero cara a dirmi queste cose, Terry, e te ne sono grata!
      Un bacione e spero che anche per te e tutte le tue situazioni vada sempre meglio :-)

  • Sei una donna meravigliosa! l’ho sempre pensato, detto! Perchè? di perchè ce ne sono un’infinità, mi ca posso dirli tutti, sennò dovrei aprire un blog solo per questo! sei una persona sensibile, gentile, disponibile, positiva perchè stai attraversando non pochi problemi ma hai una forza immensa che ti fa vedere tutto nel modo giusto, nel modo positivo. Ti ammiro molto cara maris, lo sia!un bacione

    • Ma che bello! Non potrei avere incoraggiamento migliore di questo, Erika: il fatto che tu pensi tante cose belle di me mi dà la spinta a non mollare e a proseguire sulla mia starda, un pò curvosa e difficile a volte, ma anche tanto ricca di amore e soddisfazioni guadagnate col sudore e i sacrifici.
      Grazie, ti stimo molto anche io perchè sei sensibile e solare, oltre che intellligente e simpatica…doti bellisisme :-)

Lascia un Commento