Mar 25, 2012 - Ricette di cucina    18 Comments

Vermicelli con julienne bicolore

Cara Lilli,

buona domenica! Oggi sono troppo felice: è tornata in vigore l’ORA LEGALE!!!

Si, lo so, abbiamo perso un’ora di sonno…ma a me non importa il classico fico secco perchè io adoro le giornate lunghe e luminose!

Ti propongo una bella ricettina che ho pensato tempo fa (e che ho ripetuto molte volte da allora) per un primo piatto colorato e allegro, in sintonia col mio stato d’animo di oggi 🙂

x 2 persone:

– 180/200 gr di vermicelli

– 2 zucchine

– 2 carote

– 1 bustina di zafferano

– 1/4 di cipolla

– olio extravergine d’oliva

– sale

– pepe

 

Mentre ho messo a bollire l’acqua per i vermicelli, ho lavato e pelato le carote e le ho tagliate alla julienne “doppia” (con il disco del robot da cucina con i buchi grossi, per capirci ). Poi ho lavato le zucchine e le ho tagliate allo stesso modo.

Ho messo in una padella dai bordi alti dell’olio a scaldare e ci ho fatto imbiondire la cipolla tagliata a fettine sottili. Ci ho aggiunto carote e zucchine, ho salato e pepato e ho fatto cuocere con il coperchio per una decina di minuti, girando un paio di volte e aggiungendo un goccio d’acqua se serviva per non far attaccare le verdure.

Quando stavo per spegnere sotto alla padella, ho sciolto in poca acqua (io ho usato quella di cottura dei vermicelli ) lo zafferano e l’ho versato sulle verdure, mescolando.

Ho scolato al dente i vermicelli e li ho versati nella padella, riaccendendo il fuoco per un paio di minuti, girando affinchè il condimento si distribuisse bene.

Ho impiattato e servito in tavola: erano ottimi e profumati !!

 

Nota: il nome mi è venuto in mente guardando il verde delle zucchine e l’arancione delle carote…è ovvio!!

 

ricette,primi piatti,vermicelli,verdure,julienne

 Buon appetito, Lilli!

Vermicelli con julienne bicoloreultima modifica: 2012-03-25T10:14:39+00:00da maris-73
Reposta per primo quest’articolo

18 Commenti

  • Cara Maris, che bella ricetta colorata! Ho un sacco di tuo post da leggere! Mannaggia alla connessione! Non so più come fare. Oggi miracolosamente funziona, ma ultimamente è un evento raro. Purtroppo la pennetta mi abbandona spessissimo. Appena riesco mi vado a rileggere quanto ho perso. Un abbraccio forte!

    • Ciao Tamara! Peccato per la tua connessione lenta e discontinua…spero che tu risolva presto 🙂
      Questa ricetta è colorata, si, ed è facile: così non si condisce sempre la pasta col sugo di pomodoro!

  • ciao carissima Maris
    anch’io adoro l’ora legale anche se questa mattina ho fatto un po’ fatica ad alzarmi, ma questa sera vedere ancora un po’ di luce alle otto … una meraviglia e da qui in poi sarà sempre meglio!!!
    un abbraccio e buona settimana Patrizia

  • Sembrano davvero buonissimi, li devo provare!!!Grazie per la ricetta

  • mai carissima Maris, oggi ho già ilpranzo pronto (c’è stato Sergio et company quindi è rimasta un sacco di cose ) quindi oggi arrangiamo un pranzo particolare……………………ma domani, promesso, farò il tuo piatto che deve essere un capolavoro……………buono, colorato e svelto da farsi…………BRAVA Maris, sei davveroache una ottima cuoca !!!!!!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio

    • Sono felice se li provi, mia cara Elena, perchè a me piacciono molto e quindi cerco di farli apprezzare anche agli altri!
      Auguro a te e Gigi una bella settimana, vi abbraccio!

  • io adoro le zucchine con le carote non avevo mai provato grazie per la ricetta:)

  • w l’ora legale perchè anche io adoro le giornate lunghe…e viva questi vermicelli con le verdure che sembrano deliziosi…
    e W la mia amica Maris che mi piacerebbe tanto conoscere di persona!
    Baciooooooo

  • Interessante piatto, ma c’è un ma…detesto le zucchine

    • In tal caso mi sa che ci sia poco da afre, no? Peccato però…
      Io invece le zucchine le adopero molto in cucina, a me e mio marito piacciono
      molto.
      Buona settimana!!

  • wow….copio e ripropongo!!!!!

  • una ricettina colorata e primaverile… questa si che te la copio!! ^__^

    baci
    terry

    • E’ vero, è proprio primaverile! Non l’avevo vista sotto quest’ottica!!
      Comunque, di certo è saporita e delicata 🙂
      Mi fa piacere se la provi, Terry!

Lascia un commento