dic 11, 2011 - pensieri sparsi    19 Comments

Aggiornamenti sul mio amico pettirosso

Cara Lilli,

ricordi il mio amico pettirosso? Ebbene, ti scrivo per darti sue notizie: innanzitutto continua a farmi visita almeno 3 volte al giorno e a beccare le bricioline con gran appetito e poi ho appurato che è effettivamente sempre lo stesso ogni volta.

Come posso affermarlo con certezza? Semplice: proprio dopo aver scritto l’altro post su di lui, mi sono accorta che, poverino, ha una zampetta sola o comunque ne usa solo una (forse l’altra ce l’ha nascosta sotto le piume, a volte sembra di scorgerla, come se fosse “ritirata”).

Mi fa ancora più tenerezza adesso che ho notato questo suo handicap e sono ancora più felice di essergli di aiuto.

Lui si sta abituando alla presenza di persone dietro i vetri del balcone che lo guardano (io e la monella) perchè ora lui si gira e certamente ci vede, ma non vola più via…rimane a fare la sua pappa e a saltellare sulla sua zampetta.

Mi dà il buongiorno tutte le mattine, appena c’è più luce, verso le 7: io sono ovviamente già in piedi (monella sempre molto mattutina, ricordi?) e apro le impste del balcone quando vedo che sta schiarendo, getto le briciole (e se non ce ne sono sulla tovaglia della sera prima ne faccio un pò di “fresche” con una fetta biscottata o un crackers) e chiudo il balcone; lui arriva di lì a poco, tempo cinque, dieci minuti al massimo. Incredibile quanto siamo diventati sincronizzati noi due!

Ed eccolo il mio piccolo amico:

 

pettirosso,ucccellino,amico,briciole,zampetta

pettirosso,ucccellino,amico,briciole,zampetta

Spero che continui a tenermi compagnia tutto l’inverno perchè oramai mi ci sono proprio affezionata, Lilli….sono un’inguaribile tenerona, lo so!

 

19 Commenti

  • che dolce!!! anche da me i petirossi iniziano a passare nel giardino :) ne vedo diversi sugli alberi…
    cmq mi sembra ritirata la zampetta..non so se è un loro modo di fare..devo documentarmi :)
    un abbraccio maris e buona domenica :)

    • Mah…chissà! Io gli altri anni li ho sempre visti saltellare su due zampette….
      Comunque, mi fa tanta tenerezza in ogni caso il mio piccolo amico :-)

  • Lo conosci quel proverbio che dice che se un pettirosso si avvicina alle case o si posa per terra è segno di freddo e di neve? Bhè, speriamo che sia vero!

    • No, non lo conoscevo, Fru….però posso dirti che è da giorni e giorni che lui viene sul mio terrazzo e di freddo e neve non ce ne sono stati, almeno finora.
      Comunque nei prossimi giorni dovrebbe scendere la temperatura….e poi mi sembra anche giusto, vista la data in cui siamo!

  • Abito in città e non ho la fortuna di vivere un tale miracolo…condivido il tuo, me lo permetti? Un saluto

    • Ma certo, Cris….ne sono ben felice :-)
      Io vivo in un paese dell’alta Irpinia e tra l’altro sono anche in un posto fuori dal centro abitato, tra gli alberi….uccelli ce ne sono tanti!

  • Ma è bellissimo e dolcissimo!!!!!!

  • non capisco cosa è successo, ho compilato tutti i campi ma…risulto non connessa…

    • C’è qualche intoppo con il server di Myblog, non dipende da te, Cris….comunque il commento di prima di è salvato, non preoccuparti…perchè credpo che fossi tu prima…o no?

  • …e si mette già in posa per la foto! Al prossimo scatto ti sorriderà… Quella sola zampetta utilizzata intenerisce ancora di più, ma forse simula atteggiamenti visti in altri del suo regno…..
    Ciao Maris, alla prossima puntata. robi

    • ….eh si, robi, credo che sapesse sorridere lo farebbe di certo!!! ma sono certa che in cuor suo sorride, si :-)
      alla prossima, un bacione!

  • Marissss che bellooooooo!! ha due occhietti davvero simpatici e bisgongosi di affetto! Hai visto? che ti avevo detto che si sarebbe abituato a voi, proprio come aveva fatto quello che ogni anno veniva a farci visita quando ero piccola…
    Complimenti… continua a dargli le bricioline… e speriamo che la zampetta possa guarire…
    Ahhhh che inguaribile tenerona che sono… proprio come te!!
    Un abbraccio!

  • Maris che tenerezza!!! Beh non ci sono parole verrebbe voglia di carezzarlo e coccolarlo.
    Sei dolcissima Maris ed io sono tenerona quanto te :)
    Buon lunedi

  • come promesso mi sono documentata :D
    il pettirosso tende ad avere un comportamento socievole con l’essere umano, tant’è che si avvicina senza paura anche mentre fai giardinaggio pr carcare da mangiare, da qui la posa per la foto :D per la zampa invece a volte capita che quando sono a riposo tengano una zampetta tirata su :)

    • ah tra l’altro ha una vita media di 3-4 anni, e il tuo pettirosso, dato che ha il petto e la fronte colorata di arancio è un esemplare adulto :)

    • Ma grazie, Chanina! Mi fa piacere conoscere qualcosa in più sul mio amico e la sua specie! Solo mi dispiace sapere che è un esemplare già adulto….chi lo sa se il prossimo inverno ci sarà ancora…

Lascia un Commento